Viadotto Puleto, giudizio a citazione diretta per i tre dirigenti indagati

Secondo la procura la struttura era in uno stato precario, "reso palese ed evidente dal degrado delle parti strutturali” che si manifestava “con distacchi e scopertura dei ferri longitudinali o di parete, ossidati e con sezione degli acciai parziali  e in alcuni casi la messa fuori funzione di alcune barre dell’armatura”

Giudizio a citazione diretta per i tre dirigenti Anas indagati dalla procura di Arezzo per la chiusura del viadotto Puleto, lungo la E45. E' quanto è stato richiesto dalla Procura di Arezzo secondo la quale Antonio Scalamandre, Massimo Pinelli e Mauro Petrone avrebbero “omesso di provvedere, ciascuno nell’ambito delle proprie competenze, affinché venissero eseguiti i lavori necessari al fine di rimuovere il pericolo costituito dal cattivo stato di conservazione del viadotto medesimo, derivante da carenza assoluta di manutenzione dello stesso". A darne notizia è stata l'emittente televisiva Teletruria. 

Il viadotto era stato chiuso per un mese nel gennaio del 2016. Il procuratore Roberto Rossi, in seguito ad una serie di perizie, dispose il blocco del traffico sul lungo ponte, in quanto ritenuto pericoloso. 

Il video che mostrò le condizioni del viadotto Puleto

Oggi la notizia del giudizio a citazione diretta. Secondo la procura la struttura era in uno stato precario, "reso palese ed evidente dal degrado delle parti strutturali” che si manifestava “con distacchi e scopertura dei ferri longitudinali o di parete, ossidati e con sezione degli acciai parziali  e in alcuni casi la messa fuori funzione di alcune barre dell’armatura”. Nel mirino dei periti sono finiti  i baggioli di cemento armato che sono apparsi "fortemente degradati".

Anche l'ultima perizia, richiesta dal gup del tribunale di Arezzo, avrebbe sottolineato come il viadotto sarebbe ancora a rischio distacchi. Inoltre la struttura si trova in una zona ad elevato rischio sismico e questo rendere la situazione ancora più seria. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm in arrivo: regioni chiuse e nuova divisione per colori. Cosa cambia per la Toscana

  • Toscana ancora in zona gialla? Si decide. Nuovo Dpcm: massimo 2 ospiti non conviventi in casa

  • Saturimetro: come funziona e quali sono i migliori modelli da acquistare on line

  • Banda dell'Audi bianca, è caccia aperta: le segnalazioni e la foto virale che fa sperare nell'arresto. Ma è un'altra operazione

  • Arrivati i nuovi vaccini Covid: ecco chi può accedere e come prenotarsi. Arezzo al top per somministrazioni

  • "Pettorina finta e Glock in mano, così ho capito che non erano carabinieri". Il vocale che svela i trucchi della banda dell'Audi bianca

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento