Cronaca

Ucciso con un colpo di pistola per strada. In manette il presunto omicida: risiede nell'Aretino

Un colpo di pistola a bruciapelo e poi via come se niente fosse. E' quanto successo la scorsa sera fuori da un'abitazione di Sinalunga. La vittima è un 22enne di origini albanesi mentre l'omicida sarebbe un 34enne di origini sarde e residente da...

carabinieri-paletta-670x4431

Un colpo di pistola a bruciapelo e poi via come se niente fosse.

E' quanto successo la scorsa sera fuori da un'abitazione di Sinalunga. La vittima è un 22enne di origini albanesi mentre l'omicida sarebbe un 34enne di origini sarde e residente da qualche anno a Foiano della Chiana. Una tragedia che è avvenuta ieri sera fuori da un'abitazione situata in via Umberto I, strada poco distante dalla piazza principale della cittadina. A rintracciare il presunto autore del gesto sono stati i carabinieri che lo hanno fermato poche ore dopo aver compiuto il gesto. A quanto pare i militari lo avrebbero preso nella zona di Pietraia, a poche centinaia di metri dal luogo dell'omicidio. E sempre stando alle prime indiscrezioni sulla vicenda, a quanto pare, il 34enne si trovava in evidente stato di alterazione psico-fisica perché probabilmente ubriaco. Interrogati anche i presenti sulla scena del delitto al momento dello sparo che hanno reso la propria testimonianza. La vittima, residente in provincia di Firenze, si trovava a Sinalunga per una cena a casa di amici. Poco dopo sul luogo è arrivato anche il 34enne che, forse, lo ha convinto ad uscire fuori dall'appartamento con una scusa. E poi una volta fuori lo ha freddato senza pensarci due volte. Inutili i tentativi di soccorso.

Il personale sanitario del 118 intervenuto sul posto non ha potuto fare altro che accertare la morte del giovane.

Proprio in queste ore i carabinieri stanno procedendo con l'interrogatorio al 34enne sardo in modo da riuscire a comprendere la dinamica esatta dei fatti.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ucciso con un colpo di pistola per strada. In manette il presunto omicida: risiede nell'Aretino

ArezzoNotizie è in caricamento