Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Uccise il padre, disposto il trasferimento del 19enne in una struttura sanitaria: sarà in libertà vigilata

Dovrà lasciare la casa famiglia di Prato, dove sta scontando i domiciliari per aver ucciso il padre, per entrare in una struttura di secondo livello (una Rems) dove curarsi. In libertà vigilata. E' quanto deciso dal gup Borraccia per Giacomo...

giacomo-ciriello2

Dovrà lasciare la casa famiglia di Prato, dove sta scontando i domiciliari per aver ucciso il padre, per entrare in una struttura di secondo livello (una Rems) dove curarsi. In libertà vigilata. E' quanto deciso dal gup Borraccia per Giacomo Ciriello, il 19enne che nel febbraio del 2017 tolse la vita al padre Raffaele con alcuni colpi di fucine.

La decisione è stata presa in seguito alla richiesta del difensore del giovane, l'avvocato Stefano Del Corto, quella di revocare gli arresti domiciliari e di "applicare in via provvisoria la libertà vigilata presso una struttura di secondo grado - che dovrà individuare la Asl - dove Giacomo sarà obbligato a sottoporsi ad un percorso di recupero (che potrebbe prevedere anche l'inizio di un lavoro o lo svolgimento di attività all'esterno della struttura) e a terapie adeguate".

Adesso la Procura ha inviato la richiesta, ma sarà la Asl che dovrà individuare tale struttura: un compito arduo, perché i posti a disposizione sembrano non esserci. Le Rems sono nate in seguito alla chiusura degli ospedali psichiatrici giudiziari per garantire alle persone con malattie di mentali l'esecuzione della misura di sicurezza (detenzione) e al tempo stesso l'attivazione di percorsi terapeutico-riabilitativi. Sono 28 in Italia per 624 posti disponibili.

L'ultima udienza del procedimento, che si celebra con rito abbreviato, è prevista per il 21 marzo. Dopo le perizie illustrate la scorsa settimana in aula, si va verso una assoluzione per vizio di mente: il ragazzino - pur essendo adesso in grado di sostenere un processo - al momento del delitto è stato giudicato incapace di intendere e di volere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccise il padre, disposto il trasferimento del 19enne in una struttura sanitaria: sarà in libertà vigilata

ArezzoNotizie è in caricamento