Cronaca Giotto / Viale Giotto

Assalti nei parchi: sgominata la banda che ha tentato di rapinare due giovani

Sono tre giovani di età compresa tra i 20 e i 27 anni. Sono stati denunciati per tentata rapina aggravata, lesioni personali e furto in concorso

Il rapinatore del parco Pertini aveva due complici. Giovani casentinesi, come lui, incastrati e denunciati dai Carabinieri. I tre componevano una vera e  propria banda che aveva tentato di mettere a segno due rapine lo scorso 27 agosto: una in via Spinello, nei giardini del Porcinai, e l'altra al parco Pertini.

Prende a pugni e tenta di rapinare due ventenni: arrestato

I tantivi di rapina

Era un venerdì pomeriggio quando due ventenni, un aretino e un senese, chiesero aiuto ai Carbinieri.  Prima uno e poi l'altro, a un'ora di distanza, vennero picchiati brutalmente con pugni al volto in un tentativo di rapina andato a vuoto. Il primo episodio si è verificato al giardino del Porcinai alle 17. Il ventenne aretino stava camminando insieme ad un amico, quando è stato avvicinato e minacciato: alla richiesta di denaro ha però reagito e i malviventi (inizialmente sembrava che solo uno fosse entrato in azione) lo hanno colpito al volto per poi scappare.

Alle 18 il secondo episodio, al parco Pertini. Qui un 20enne senese stava aspettando un amico quando i tre si sono avvicinagti. Stesso modus operandi: la richiesta di soldi e, di fronte al rifiuto, i pugni al volto. Anche in questo caso la vittima è caduta a terra e i tre balordi si sono allontanati.

Il primo arresto e le indagini

I militari dell'Arma, acquisite le prime informazioni dalle vitte e dopo aver svolto i primi accertamenti sul posto, si sono messi sulle tracce di uno degli aggressori e, dopo una breve fuga, lo hanno arrestato in flagranza di reato. Si trattava di un 26enne di Bibbiena pluripregiudicato.

Nei giorni seguenti le indagini, svolte anche con l’ausilio delle immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza presenti sul luogo dei fatti e sui percorsi utilizzati per allontanarsi dal luogo del reato, hanno permesso di individurare e identificare anche gli altri due giovani che facevano parte della gang: si tratta di un 20enne e di un 27enne, entrambi del Casentino.

La gand aveva anche rubato una bicicletta lasciata in sosta dal proprietario in via Spinello.

I tre giovani sono stati denunciati per i reati di tentata rapina aggravata, lesioni personali e furto in concorso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalti nei parchi: sgominata la banda che ha tentato di rapinare due giovani

ArezzoNotizie è in caricamento