Cronaca

Va a ritirare la pensione della moglie invalida e scompare. Era finito in ospedale, intervento dei carabinieri

Si era sentito male dopo aver ritirato i soldi. I militari hanno rintracciato l'uomo e hanno consegnato alla donna i soldi della pensione

Va a ritirare la pensione della moglie invalida, ma viene colto da un malessere e finisce in ospedale. L'uomo viene ricoverato e la coniuge resta senza soldi. Ma i carabinieri della compagnia di Arezzo hanno permesso alla signora di poter usufruire della pensione, andando a prendere il contante in ospedale e consegnandoglielo a casa.

La ricostruzione dei Carabinieri

L'episodio si è verificato ieri pomeriggio, quando il marito ha chiuso la porta di casa per recarsi alle Poste per ritirare quei fondamentali per la famiglia, soprattutto in questi giorni di emergenza. Ma l'uomo, dopo essere uscito, non ha fatto ritorno a casa. E per questo sono stati allertati i militari.

L'uomo infatti si era sentito male una volta uscito dalle Poste: aveva prelevato la pensione ma, come riferito dai carabinieri "non era riuscito a tornare a casa, accusando sintomi da polmonite. Per questo è stata chiamata un'ambulanza. L'uomo non era positivo al Covid, ma le sue condizioni non gli permettevano di rientrare nella propria abitazione".

Sono stati i militari a recarsi in ospedale, per prendere il denaro della pensione appena riscosso e permettere così alla moglie di averlo a disposizione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va a ritirare la pensione della moglie invalida e scompare. Era finito in ospedale, intervento dei carabinieri

ArezzoNotizie è in caricamento