Rubano carburante e pesche in un'azienda agricola: arrestati (e poi rilasciati) 4 giovani

All’interno della loro vettura i militari hanno anche rinvenuto circa 50 kg di pesche appena rubate nella stessa azienda agricola

Quattro ragazzi tra i 18 e i 26 anni sono stati beccati dai carabinieri mentre stavano aspirando gasolio da un mezzo agricolo. I ragazzi di origine albanese e residenti a Siena, sono incappati nei controlli quotidiani dei carabinieri della stazione di Badia al Pino che stavano facendo ispezioni insieme ai colleghi della sezione radiomobile della compagnia di Arezzo.

E' stato un cittadino a segnalare quello che stava accadendo in un'azienda agricola di Tegoleto la scorsa notte. I 4 sono stati arrestati per furto aggravato in concorso. All’interno della loro vettura i militari hanno anche rinvenuto circa 50 kg di pesche appena rubate nella stessa azienda agricola, sequestrate e già restituite al proprietario così come per il carburante.

Ultimate le formalità di rito, i quattro giovani sono stati rilasciati non avendo ravvisato l’autorità giudiziaria esigenze cautelari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

  • Guida Michelin 2021: Arezzo c'è, con una conferma. L'elenco dei ristoranti stellati in Toscana

  • Covid e Natale: attesa per il nuovo Dpcm. Cenoni, aperture e spostamenti al vaglio del governo

  • Travolto assieme al cane mentre attraversa la strada: ferito 31enne

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento