Cronaca

Rapina in una tabaccheria di via Po, 53enne aggredito e buttato a terra

Un nuovo episodio violento a Saione. Una tabaccheria è finita nel mirino di uno o forse più rapinatori, che questa sera hanno fatto irruzione all'ora di chiusura. Erano le 20,15 circa quando da dietro al bancone il titolare, un 53enne, è stato...

rapina via po1

Un nuovo episodio violento a Saione. Una tabaccheria è finita nel mirino di uno o forse più rapinatori, che questa sera hanno fatto irruzione all'ora di chiusura.

Erano le 20,15 circa quando da dietro al bancone il titolare, un 53enne, è stato colto di sorpresa, pare, da un malvivente. Le informazioni sono ancora frammentarie, sembra però che ci siano stati attimi concitati, al termine dei quali l'uomo è stato buttato a terra ed è rimasto lievemente ferito a un dito.

Sul posto sono accorsi i Carabinieri, che adesso stanno indagando sulla vicenda. Sono stati gli stessi militari a richiedere l'intervento del 118 per soccorrere l'uomo.

Le indagini sono, come sempre, a 360 gradi. Non è ancora chiaro se si tratti di un rapinatore solitario oppure di più persone e non sono ancora stati forniti dettagli sulla dinamica. Da capire inoltre l'ammontare del bottino.

Quello che invece è certo è che un nuovo violento caso di rapina si è avuto nel quartiere alle porte del centro storico che ormai da tempo è flagellato da spaccio e risse. Solo la settimana scorsa, a poca distanza da via Po, in piazza Zucchi, presso un negozio di igiene per la casa e la persona era stata messa a segno una rapina. In quel caso il rapinatore minacciò con un coltello due commesse che inizialmente tentarono di reagire, poi sono state costrette a capitolare e a consegnare l'incasso.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in una tabaccheria di via Po, 53enne aggredito e buttato a terra

ArezzoNotizie è in caricamento