rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Cronaca Giotto

Si fingono poliziotti per farsi aprire la porta di casa e rapinano una 85enne. In fuga con 50mila euro

Episodio nella zona Giotto: i due malviventi hanno convinto l'anziana ad aprire la porta di casa chiedendo la sua collaborazione per una indagine su presunti furti avvenuti nella zona

E' stata rapinata da due falsi poliziotti che l'hanno raggirata e si sono intrufolati nella sua abitazione con un espediente. L'episodio è avvenuto nella zona Giotto e la vittima è un'anziana di circa 85 anni, che fino all'ultimo non si è accorta di trovarsi di fronte a due malintenzionati.

Lo stratagemma

Un uomo e una donna, travestiti da agenti, hanno suonato al campanello dell'abitazione. La donna, come riporta La Nazione, ha aperto e di fronte alle forze dell'ordine che chiedevano la sua collaborazione per un'indagine su fantomatici furti avvenuti nella zona, dopo un primo tentennamento, non si è tirata indietro. Ma una volta entrati i casa, i due si sono messi all'opera rovistando mobili e scaffali e facendo incetta di preziosi e  contanti che hanno trovato. Alla fine sarebbero riusciti anche a farsi aprire la cassaforte. Un bottino dal valore stimato di 50 mila euro. Poi si sono dati alla fuga, seminando sul pianerottolo anche qualche prezioso.

La banda dei travestimenti

Adesso sulla vicenda sta indagando la Polizia, quella vera. Gli accertamenti sono affidati alla Squadra Mobile guidata da Pietro Luigi Penta. 

Pare che in azione ci sia una vera e propria banda organizzata, che solo qualche tempo fa aveva commesso una rapina con simili modalità: quella volta però i malviventi si erano spacciati per carabinieri. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si fingono poliziotti per farsi aprire la porta di casa e rapinano una 85enne. In fuga con 50mila euro

ArezzoNotizie è in caricamento