Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Panico in piazza a Torino, presenti alcuni aretini rimasti lievemente feriti

Un gruppo di aretini, della zona del cortonese stava assistendo alla partita tra Real Madrid e Juventus, dal maxi schermo allestito in piazza San Carlo, a Torino quando è scoppiato il panico. Forse lo scoppio di un petardo, ma più probabilmente...

sky-diretta-torino

Un gruppo di aretini, della zona del cortonese stava assistendo alla partita tra Real Madrid e Juventus, dal maxi schermo allestito in piazza San Carlo, a Torino quando è scoppiato il panico.

Forse lo scoppio di un petardo, ma più probabilmente una ringhiera delle scale del parcheggio sotterraneo della piazza ha ceduto provocando la reazione della gente che si è allarmata pensando ad un allarme terroristico. Momenti di panico hanno portato la gente a scappare. Nella calca alcuni degli aretini sono rimasti lievemente feriti. Un vigile urbano che lavora a Bologna ma originario di Cortona in particolare ha chiamato ad Arezzo in preda alla paura che fosse successo qualcosa di più grave e dicendo di perdere sangue. Dopo alcuni minuti una nuova telefonata ha chiarito che l'uomo era rimasto solo lievemente contuso nella calca. Come ha raccontato al suo amico, il collega Paolo Casalini di Informarezzo, è stato travolto due volte ed a fatica ha resistito nella calca. Da addetto ai lavori aveva notato nella piazza che si stavano via via creando aspetti pericolosi soprattutto per la vendita di alcolici e numerose bottiglie vuote lasciate in strada. Proprio quelle bottiglie hanno provocato le ferite nella gente che scappava.

Dopo diversi minuti il fuggi fuggi si è fermato e sono arrivate le ambulanze che hanno medicato alcuni feriti sul posto e trasportato altri al pronto soccorso, mentre le forze dell'ordine hanno stabilito un punto di raccolta per i familiari e i gruppi di amici che nel frattempo si erano persi.

La stampa nazionale parla di 400 feriti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panico in piazza a Torino, presenti alcuni aretini rimasti lievemente feriti

ArezzoNotizie è in caricamento