menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Addio a Ivo Misesti, pietra miliare del tennis aretino

Misesti ha fondato il Ct Arezzo e lo Junior Tennis Club. Era un commercialista molto conosciuto e apprezzato

E' un giorno di lutto per il tennis aretino: si è spento questa mattina Ivo Misesti. Fondatore del Ct Arezzo e dello Junior Tennis Club Misesti era un grande appassionato di questo sport. Commercialista conosciuto e apprezzato, oggi da molti viene ricordato con affetto. 

"Piangiamo tutti la grandezza della persona che, senza alcun dubbio, più di ogni altro ha rappresentato il Tennis di Arezzo - scrive Luca Morelli, presidente del Ct Arezzo -. Il Tennis con la T maiuscola. Fondatore non solamente del Circolo Tennis Arezzo, primo circolo della nostra città, ma antesignano di qualsiasi forma imprenditoriale a questo sport collegato. Lo Junior Tennis Club, da sempre e per sempre rimarrà la Sua creatura Ivo ci ha insegnato molto, ma soprattutto ad amare questo sport, e a sognarlo.
Ecco, è proprio questo il suo segreto. Sognare per andare avanti e per creare. E lui c’è riuscito!!!!
Ciao Ivo, il Circolo Tennis Arezzo ti sarà vicino sempre".

Particolarmente toccante anche il ricordo dello Junior Tennis:

Questa mattina si è spento Ivo Misesti, il padre del nostro circolo. I primi pensieri vanno ai figli Saverio, Riccardo e il nostro "bimbo" Francesco oltre che ai nipoti tutti. Per quanto riguarda noi, è stato difficile trovare le parole giuste per spiegare la nostra perdita, e alla fine abbiamo deciso che fosse più giusto usare le sue di parole, così da dare l'opportinità a lui di salutare noi, dopo tutto quello che ci ha dato. Grazie Ivo, ci mancherai.

Il cordoglio dell'intero mondo sportivo aretino arriva da una nota del Coni, siglata dal delegato provinciale Giorgio Cerbai. 

Lo Sport Aretino rimane commosso per la scomparsa di Ivo Misesti. Un uomo, non solo legato al mondo del Tennis, ma personaggio fondatore del Coni Aretino e come riferimento di tutto lo sport. A tale missione ha dedicato tanto tempo con grande passione e capacità.
Personalmente, che ne sono stato l’erede, ho avuto, specialmente nei primi anni, tanti motivi per consultarmi e ricevere consigli.
La lettura poi dei suoi scritti mi hanno confermato una cultura personale per lo Sport nelle sue varie componenti ed espressioni che andavano oltre all’appartenenza.
Rimane un vuoto è vero, ma penso che abbia lasciato un senso al suo operare, all’essere presente, all’ascoltare. Da ricordare che il Coni con lui presidente è stato presente nella realizzazione, oltre a strutture riferite al tennis, all’atletica con il campo di via Fiorentina e con la realizzazione del Palazzetto di San Lorentino.

Cordoglio anche per la vice presidente del consiglio regionale Lucia De Robertis:

“Esprimo il profondo cordoglio mio personale e del Consiglio regionale della Toscana alla famiglia per la scomparsa del dottor Ivo Misesti, figura fondamentale per lo sport aretino. Nella mia esperienza di assessore comunale ho avuto modo di apprezzare ancor di più il suo amore per il tennis  ed il suo impegno nella divulgarlo, specie fra i giovani.  Un impegno dettato proprio dalla passione e da un’idea bella dello sport come occasione di incontro e strumento di educazione e formazione”. 

Commovente il saluto dell'Ordine dei commercialisti:

"Stamani è mancato uno dei decani del nostro Ordine: Ivo Misesti - si legge nella pagina Facebook dell'Oridine - Lo ricordiamo per il suo profilo professionale e per il suo impegno nella categoria come presidente del Collegio dei Ragionieri negli anni che precedettero l'unificazione degli Albi. Lo ricordiamo anche per il suo impegno quale delegato alla Cassa Nazionale di Previdenza Ragionieri.
Caro Ivo, un amico, un grande sportivo, che tanti giovani ha avviato al tennis; una grande perdita per tutti noi e per la città.
Ciao, il Consiglio ti saluta e ti ricorda con grande affetto". 

Il cordoglio dell’assessore Tiziana Nisini per la scomparsa di Ivo Misesti

“Arezzo perde un personaggio di grande cultura ma soprattutto un uomo di sport appassionato e competente, una figura autorevole che ha saputo dare forza al comitato olimpico locale e trasmettere a tanti aretini, giovani e meno giovani, l’amore per il tennis, disciplina che amava in modo viscerale. Ivo Misesti è stato un punto di riferimento per lo sport e per gli sportivi, offrendo alla città il suo tempo, il suo entusiasmo e la sua lungimiranza di dirigente. Da parte mia e dell’amministrazione comunale, le più sentite condoglianze ai familiari”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Zecchino d’Oro: aperti i casting online per la Toscana

  • Gossip Style

    Estate 2021, la moda delle perline colorate

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento