Non vedono il vicino da alcuni giorni e chiamano i carabinieri: era morto nella propria abitazione

E' stato trovato senza vita questa notte a Foiano. Da alcuni giorni i vicini non lo avevano più visto e preoccupati hanno chiamato i soccorsi. L'uomo, un sessantenne che viveva solo, non apriva la porta e allora sono intervenuti i vigili del fuoco...

carabinieri-paletta-670x4431

E' stato trovato senza vita questa notte a Foiano. Da alcuni giorni i vicini non lo avevano più visto e preoccupati hanno chiamato i soccorsi. L'uomo, un sessantenne che viveva solo, non apriva la porta e allora sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno permesso a soccorritori e carabinieri di accedere nell'abitazione.

All'interno la drammatica scoperta: l'uomo giaceva senza vita. Probabilmente è stato stroncato da un malore. Il decesso potrebbe risalire a un paio di giorni prima.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento