Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Morì trafitto dal palo di un furgone mentre viaggiava in pullman: oggi due a processo

Era seduto nella terza fila del pullman che lo avrebbe portato a casa della sorella. Doveva arrivare all'ora di cena, ma a destinazione, Luigi Ferri, 87enne di Terranuova Bracciolini, non arrivò mai. Morì trafitto al petto da un palo: era l'asta...

mortale traiana2

Era seduto nella terza fila del pullman che lo avrebbe portato a casa della sorella. Doveva arrivare all'ora di cena, ma a destinazione, Luigi Ferri, 87enne di Terranuova Bracciolini, non arrivò mai. Morì trafitto al petto da un palo: era l'asta della centinatura dello sportello laterale di un furgone. Il portellone del mezzo, che viaggiava in senso opposto, si aprì improvvisamente all'altezza di Traiana, proprio mentre incrociava il pullman della Lazzi: il palo si staccò e come una lancia forò il parabrezza del pullman e un seggiolino. Poi ferì mortalmente Ferri. L'incredibile vicenda approda oggi di fronte al Gup del Tribunale di Arezzo Piergiorgio Ponticelli. Sul banco degli imputati siedono l'autista del furgone, un aretino 50enne difeso dall'avvocato Osvaldo Fratini, e il legale rappresentante dell'impresa umbra specializzata nei trasporti, assistito dall'avvocato Giorgio Biancifiori. L'accusa per i due uomini è di omicidio colposo.

La difesa dell'autista annuncia che non ci saranno richieste di patteggiamento o riti alternativi: cercheranno di dimostrare l'estraneità del 50enne al fatto andando a dibattimento. L'uomo lavorava da pochi mesi per l'azienda di trasporto e aveva un contratto a termine. Assistito dal suo legale cercherà di dimostrare in aula di non poter essere ritenuto responsabile del sistema di sicurezza dell'apertura del mezzo.

Secondo la procura il furgone era sprovvisto di alcuni dei necessari requisiti di sicurezza. Sul veicolo il pm Marco Dioni, che ha coordinato le indagini, ha chiesto di svolgere specifici accertamenti eseguiti poi dall'ingegner Fabio Cané. Secondo la ricostruzione del consulente, sarebbe emersa una carenza proprio nel sistema di sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morì trafitto dal palo di un furgone mentre viaggiava in pullman: oggi due a processo

ArezzoNotizie è in caricamento