Cronaca

L'Arma festeggia i 103 anni del Carabiniere Mancino: in divisa dal 1935

Una lettera d'auguri e una marea di emozioni: i 103 anni del Carabiniere Mancino - 40anni di servizio alle spalle e l'Arma sempre nel cuore - sono stati festeggiati così dall'intera Arma. Oggi, 11 agosto 2015, il Comandante Provinciale dei...

cieri 103anni

Una lettera d'auguri e una marea di emozioni: i 103 anni del Carabiniere Mancino - 40anni di servizio alle spalle e l'Arma sempre nel cuore - sono stati festeggiati così dall'intera Arma.

Oggi, 11 agosto 2015, il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Arezzo, Colonnello Luigi Arnaldo CIERI, accompagnato dal Comandante della Compagnia di Arezzo, Capitano Francesco Di Costanzo, dal Comandante interinale della Stazione Capoluogo, Luogotenente Pietro Vagnetti e da un "Carabiniere di Quartiere", si sono recati nell'abitazione del Vice Brigadiere in congedo dei Carabinieri Alessandro Mancino, classe 1912 da Randazzo (CT) e residente ad Arezzo dal lontano 1965, per festeggiare, con lui e con la sua carissima moglie Bonella Nenci, il suo 103° compleanno. Il Colonnello Cieri, con la rappresentanza dell'Arma, si è intrattenuto con l'ultracentenario consegnandogli la lettera di auguri inviata espressamente dal Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri, Generale di Corpo d'Armata Tullio Del Sette, unitamente ad un oggetto ricordo dell'Arma, esprimendo vivissimi auguri anche a nome di tutti i Carabinieri del Comando Provinciale di Arezzo.

Il Vice Brigadiere Alessandro MANCINO ha prestato servizio nell'Arma dei Carabinieri per 40 anni, di cui 7 per benefici di guerra e di colonia, avendo partecipato nel 1935-1936 alla campagna in Africa Orientale e negli anni dal 1941-1945 alle campagne della "2^ Guerra Mondiale".

Il Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri, nella sua lettera di auguri, ha sottolineato come lo straordinario traguardo dei 103 anni ha permesso al Vice Brigadiere MANCINO di "rendersi testimone di un'intensa e ricca esperienza umana e professionale e rappresenta, senza dubbio, una invidiabile tappa per chi ha vissuto gran parte della propria esistenza al servizio della Comunità e delle Istituzioni". L'Arma, da sempre tradizionalmente vicina a tutti i suoi appartenenti, in servizio e in congedo, si è stretta idealmente al Vice Brigadiere MANCINO che, commosso, si è detto onorato della vicinanza dell'Istituzione e, nell'occasione, è stata degustata una torta, fatta appositamente confezionare dai Carabinieri per la speciale ricorrenza, con le candeline simboleggianti i 103 anni raggiunti e scattate alcune foto ricordo, con l'augurio beneaugurante formulato da Comandante Provinciale che il lungo e lodevole percorso di vita del festeggiato sia ancora prodigo di Bene, Salute e tanta Serenità.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Arma festeggia i 103 anni del Carabiniere Mancino: in divisa dal 1935

ArezzoNotizie è in caricamento