L'addio di Bassetti a don Paolo. Il cardinale a Campoluci per pregare insieme alla comunità. Il ricordo di Paolo Brosio

E' arrivato a Campoluci poco prima delle 18 per un saluto all'amico don Paolo De Grandi e per un momento di preghiera insieme ai tanti che piangono la scomparsa del loro amato parroco. Anche il cardinale monsignor Gualtiero Bassetti, ex...

bassetti_campoluci2


E' arrivato a Campoluci poco prima delle 18 per un saluto all'amico don Paolo De Grandi e per un momento di preghiera insieme ai tanti che piangono la scomparsa del loro amato parroco.
Anche il cardinale monsignor Gualtiero Bassetti, ex vescovo della diocesi di Arezzo e attualmente alla guida di quella di Perugia-Città della Pieve, ha voluto rende omaggio al sacerdote deceduto in seguito ad un malore la scorsa sera.

Un momento di grande commozione quello vissuto dal cardinale che ha scelto di celebrare una messa in memoria di don Paolo proprio oggi, alla vigilia del funerale.
Arrivato a Campoluci, monsignor Bassetti è stato accolto dai tanti parrocchiani che in queste ultime giornate non hanno lasciato un istante il cortile e la chiesa dei santi Pietro e Paolo dove è stato esposto il feretro.
Qualche parola, rapidi abbracci con alcuni parenti del sacerdote e poi un momento di raccoglimento e preghiera sopra alla bara dove riposa don Paolo.



Subito dopo il cardinale Bassetti ha celebrato la funzione religiosa chiamando a raccolta una volta di più l'intera comunità.
L'ex vescovo di Arezzo ha ricordato in più di un'occasione il grande affetto che lo legava a don Paolo De Grandi. Poco dopo l'ordinazione come sacerdote e il suo arrivo a Campoluci è stato infatti sotto la guida di Bassetti che il sacerdote ha mosso i suoi primi passi nella comunità diventando quello che per tutti era un punto di riferimento.

Questa mattina invece è stato monsignor Giovacchino Dallara, vicario presso la diocesi di Arezzo Cortona Sansepolcro, a celebrare messa. Anche lui non ha mancato di ricordare le tante qualità di don Paolo e pregare per lui insieme ai fedeli.

Il cordoglio della Diocesi di Arezzo Cortona Sansepolcro

morte-don-paolo-vescovo-questore2Con grande mestizia, l’arcivescovo Riccardo Fontana annuncia alla chiesa aretina, cortonese e biturgense il ritorno al Padre di don Paolo De Grandi, parroco di Campoluci e Castelluccio oltre che assistente spirituale della Polizia di Stato nella nostra provincia, avvenuto lo scorso venerdì 15 luglio. I funerali si svolgeranno lunedì 18 luglio, alle ore 17, presso la parrocchia di Campoluci. In considerazione della grande partecipazione attesa per la cerimonia funebre e per facilitarne la logistica, la diocesi invita tutti coloro che vorranno rendere omaggio a don Paolo, partecipando al rito funebre, a parcheggiare la propria auto seguendo le indicazioni che verranno date dalla Polizia Municipale. Monsignor Fontana, commosso, abbraccia e ringrazia la comunità di Campoluci e Castelluccio, provata da questa grave perdita, per l’amore e il calore con cui ha accolto don Paolo e la sua famiglia per averne fatto dono a tutti noi.

Il ricordo di Paolo Brosio

Nel frattempo a piangere la scomparsa di don Paolo non sono soltanto gli aretini. Il sacerdote infatti era particolarmente conosciuto ed apprezzato anche oltre i confini provinciali. Il suo passato da calciatore e il suo spirito particolarmente intraprendente lo hanno portato più di una volta sotto i riflettori per le sue tante iniziative benefiche.
Tra coloro che in questi giorni hanno voluto ricordare il prete di Campoluci c'è anche Paolo Brosio che nella sua pagina Facebook ha scritto un lungo post in ricordo di don Paolo.

Cari amici,
un grande parroco, prete di strada che amava Dio e lo sport, un grande amico è volato in Cielo la sera di venerdì 15 luglio mentre giocava nei campi di calcio insieme ai ragazzi dell’oratorio.
Don Paolo De Grandi, sacerdote diocesano di Arezzo con il carisma per l’evangelizzazione tra i giovani e le famiglie, che sapeva come avvicinare tutti a Dio, proprio come San Giovanni Bosco che tirava su la tonaca e giocava a calcio, non disdegnando mai di organizzare delle belle cene conviviali e delle intense giornate di preghiera.

Don Paolo aveva 46 anni e lo conoscevo da almeno venti anni. Con lui e gli amici del calcio Roberto Mancini, Nicola Zanone, Paolo Rossi, Beppe Bergomi, Enrico Chiesa, i campioni di ciclismo e la nazionale sacerdoti, abbiamo tante volte organizzato partite del cuore per beneficenza, per chi soffre nella malattia e nella povertà.
Tanti tornei di calcio con personaggi dello sport, dello spettacolo e del mondo della cultura e del giornalismo.
Ricordo con affetto la partita del Cuore a Piombino, organizzata dall’ex campione della nazionale italiana di ciclismo Paolo Bettini; ricordo partite con la nazionale sacerdoti di calcio a Roma e Milano; rammento con emozione l’ultimo incontro (v. foto) che abbiamo fatto a a Campoluci e Castelluccio di Arezzo il 27 e 28 settembre 2015 nella sua parrocchia in occasione del compleanno mio e di Paolo Rossi.
Mi sovviene un’immagine bellissima: Don Paolo fece la lotteria di beneficenza ed estrasse il mio numero, con il quale mi regalava una bellissima Croce di un famoso orafo di Arezzo. Quando si accorse che il fortunato era proprio uno dei festeggiati disse: «Questo crocifisso, Paolo, te lo sei meritato per l’impegno di evangelizzazione che ci regali ogni giorno!».

brosio_rossi_don_paolo Paolo Brosio, don Paolo e Paolo Rossi

Oggi come posso dimenticare queste parole pronunciate da un sacerdote come Don Paolo, che è stato fedele servo di Gesù e di Maria e che era, lui sì davvero, un campione di evangelizzazione? Chi può poi dimenticare la sua passione per cantare con il karaoke le canzoni famose della musica leggera italiana insieme a tutti i parrocchiani? Quel giorno riuscì a far cantare Paolo Rossi e Paolo Brosio, stonati come campane. Rammento bene la canzone “Mamma” davanti alla mia mamma Anna che si commosse tanto, mentre tutti gli altri si tappavano le orecchie.

Poco fa ho parlato al telefono con Nik Zanone (ex Sampdoria, ex Juve, Fiorentina, Udinese), Paolo Rossi e Roberto Mancini, dando a loro questa triste notizia.
Cari amici cerchiamo di esserci tutti a Campoluci di Arezzo per i funerali del nostro caro e amato Don Paolo, lunedì 18 luglio alle 17.00.
Preghiamo tutti insieme perché la sua anima giunga al più presto tra le braccia della Madonna e di Gesù e affinché, dalla finestra del Paradiso, ci possa benedire tutti tra una Ave Maria ed un calcio al pallone, come faceva sempre per strappare i ragazzi dalla strada e dal mondo delle tenebre e per portarli alla luce della parola di Dio.

Caro Don Paolo, grazie per avermi aiutato per tutte le opere di carità delle Olimpiadi del Cuore; caro Don Paolo, grazie per avermi regalato le tue confessioni e le tue celebrazioni eucaristiche; caro Don Paolo, grazie per avermi regalato la tua amicizia in Cristo e in Maria Santissima.
Ci vediamo in Paradiso! Prega per tutti noi.

brosio_campoluci




Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento