Ipotesi truffa, avviso di chiusura indagine per 5 dirigenti di Banca Etruria

Cinque avvisi di chiusura indagini per altrettanti dirigenti di Banca Etruria. Sono i primi emessi dalla procura di Arezzo in merito al filone di truffa, in tutto gli indagati sono una ventina. Cinque persone, tutte facenti parte della sede...

rossi-roberto

Cinque avvisi di chiusura indagini per altrettanti dirigenti di Banca Etruria. Sono i primi emessi dalla procura di Arezzo in merito al filone di truffa, in tutto gli indagati sono una ventina. Cinque persone, tutte facenti parte della sede centrale dell'istituto di credito, per le quali a distanza di qualche settimana potrebbe essere chiesto il rinvio a giudizio.

L'ipotesi dei pm coordinati dal procuratore generale Roberto Rossi è che i cinque abbiano spinto le filiali a piazzare quante più obbligazioni subordinate possibili. Incentivando i direttori che seguivano le direttive e penalizzando gli altri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I diretti interessati hanno sempre sostenuto di aver svolto il loro lavoro e che i titoli erano assolutamente sicuri nel momento in cui venivano venduti, senza immaginare l'azzeramento del 22 novembre 2015.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola nel caos, annullate le graduatorie dei docenti precari. Lunedì molte cattedre resteranno vuote

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento