Cronaca

Incidente con il quad: Bianchi era alla guida quando il mezzo è precipitato. Attesa per l'autopsia

A Camucia era conosciuto come Alfredino. Era il farmacista della cittadina della Valdichiana. Lo conoscevano tutti, lo stimavano e si fidavano dei consigli che dava da dietro al bancone della farmacia di viale Matteotti. Ieri sera la notizia della...

alfredo-bianchi

A Camucia era conosciuto come Alfredino. Era il farmacista della cittadina della Valdichiana. Lo conoscevano tutti, lo stimavano e si fidavano dei consigli che dava da dietro al bancone della farmacia di viale Matteotti. Ieri sera la notizia della morte di Alfredo Bianchi è arrivata come un fulmine a ciel sereno e ha lasciato sgomento l'intero paese.

L'INCIDENTE

Quello che doveva essere un pomeriggio tra amici, all'insegna del divertimento, si è trasformato in una tragedia poco dopo le 18.

Bianchi, 65enne, aveva affittato insieme ad un amico un quad per svolgere un'escursione nel Senese insieme ad altre persone. Un'uscita in un percorso "collaudato", nel quale spesso vengono organizzate escursioni a contatto con la natura. In località Armaiolo (Rapolano Terme) il drammatico incidente. Il mezzo con a bordo Bianchi - che era alla guida - e l'amico, è precipitato in un dirupo. Un volo di molti metri, nel quale - stando ai primi accertamenti - il farmacista sarebbe stato sbalzato violentemente fuori dal mezzo. Subito altri escursionisti hanno allertato i soccorsi: i vigili del fuoco hanno impiegato alcune ore per recuperare la salma che è stata poi trasportata all'Ospedale Le Scotte di Siena. E proprio nel nosocomio senese anche l'amico di Bianchi, Patrizio S. anche lui 65enne, per un serio trauma toracico.

COMMOZIONE A CAMUCIA

La notizia ha lasciato attonita l'intera Camucia. Bianchi aveva ereditato l'attività dal padre Edo. Avevano lavorato fianco a fianco , fin da quando era giovanissimo, poi Alfredo aveva preso le redini.

Lo sport era la sua passione: il suo cuore batteva per la Juventus, tanto che in passato era stato presidente del club della zona e tutt'oggi ne era membro.

E poi c'era l'impegno nel mondo del volontariato: nei mesi scorsi aveva partecipato a iniziative a favore dei terremotati di Castelluccio di Norcia. In quei luoghi aveva scattato tante foto (la fotografia era un'altra sua grande passione) con le quali era anche stata allestita una mostra. ATTESA PER IL RIENTRO DELLA SALMA In queste ore gli inquirenti stanno approfondendo la dinamica dell'incidente. Molto probabilmente domani verrà svolto un accertamento sul corpo di Bianchi. Solo dopo la salma potrà rientrare a Camucia per l'ultimo saluto. Gli accertamenti sulla vicenda sono svolti dai Carabinieri di Rapolano Terme.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente con il quad: Bianchi era alla guida quando il mezzo è precipitato. Attesa per l'autopsia

ArezzoNotizie è in caricamento