menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
procuratore-roberto-rossi3

procuratore-roberto-rossi3

Il Csm archivia il caso del procuratore Rossi: "Niente che metta in discussione la sua imparzialità"

Roberto Rossi, procuratore di Arezzo, resta titolare delle inchieste che coinvolgono la Vecchia Etruria, tuttavia come da prassi in questi casi, riporta l'Ansa "alcuni suoi comportamenti possono essere oggetto di una valutazione disciplinare"...

Roberto Rossi, procuratore di Arezzo, resta titolare delle inchieste che coinvolgono la Vecchia Etruria, tuttavia come da prassi in questi casi, riporta l'Ansa "alcuni suoi comportamenti possono essere oggetto di una valutazione disciplinare".

La I commissione del Consiglio Superiore della Magistratura, valutato il caso, ha infatti proposto al plenum l'archiviazione del fascicolo, ritenendo che non ci siano gli estremi per un trasferimento d'ufficio. Saranno però inviati gli atti al pg della Cassazione, Pasquale Ciccolo.

Non ci sono elementi per sostenere un rapporto di conoscenza del dottor Rossi con il ministro Maria Elena Boschi tale da mettere in discussione il profilo dell'imparzialità e dell'indipendenza del magistrato nella trattazione di vicende processuali che potenzialmente potrebbero coinvolgere parenti del citato ministro.

"E' uno dei passaggi della proposta di archiviazione della prima commissione del Csm - dice l'Ansa - sul procuratore di Arezzo Roberto Rossi, titolare delle inchieste su Banca Etruria".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Toscana zona gialla da quando? Gli scenari

Attualità

Covid a scuola: chiusi due asili nel comune di Arezzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento