I 70 anni di vita della Polstrada Toscana: lotta alla guida distratta e agli illeciti

La Polizia Stradale, in Toscana, ha aumentato l’impegno per ridurre gli incidenti causati dalla distrazione alla guida. Quest’anno la Polstrada festeggia i 70 anni di vita e i poliziotti stanno conducendo una campagna informativa, in particolare...

TOSCANA - Ha 70 anni ma non li dimostra - la Polstrada in Toscana contro la guida distrattaFOTO

La Polizia Stradale, in Toscana, ha aumentato l’impegno per ridurre gli incidenti causati dalla distrazione alla guida. Quest’anno la Polstrada festeggia i 70 anni di vita e i poliziotti stanno conducendo una campagna informativa, in particolare nelle scuole, per promuovere la cultura della guida sicura e illustrare i rischi ricorrenti al volante.

Tra le cause principali di sinistri vi è il telefonino: basti pensare che se si guida a 100 Km/h, in appena un secondo si percorrono circa 30 metri. Quando il telefono squilla e gli occhi, anziché osservare l’orizzonte, si posano sul display, quanto tempo trascorre? Appena si rialza lo sguardo, circa 2 secondi se va bene, potrebbe essere ormai troppo tardi. E il mancato uso di cinture cosa può provocare in caso di sinistro? Se va bene, si batte con lo sterno sull’air-bag, altrimenti si viene sbalzati fuori dall’abitacolo. Per non parlare dei seggiolini per i bambini e dell’influenza di droghe e alcool! Un dramma.

A questa campagna informativa la Polstrada in Toscana ha affiancato specifiche attività operative, svolte con il supporto di poliziotti in motocicletta che, a largo raggio, individuano meglio chi guida senza scrupoli. Anche il Reparto Volo, con i suoi elicotteri, fornisce il suo prezioso contributo, così come le unità cinofile. Infatti, dall’alto si controllano meglio i veicoli, mentre i cani scoprono subito chi usa droghe.

Dal 1° gennaio u.s., in Toscana, la Polizia Stradale, all’insegna dell’esserci sempre, ha:

  • messo in strada 11.191 pattuglie;
  • rilevato 1.128 incidenti;
  • contestato 3.520 contravvenzioni tra uso di telefonini (1.237) e mancato uso di cinture e seggiolini per bambini (2.283);
  • contestato 368 contravvenzioni connesse all’uso di alcool (358) e droghe (10);
  • decurtato dalle patenti 67.311 punti, ritirandone 916;
  • ritirato 877 carte di circolazione;
  • effettuato 7.676 interventi di soccorso in favore di persone e animali;
  • controllato alla partenza 490 bus con a bordo studenti in gita d’istruzione;
  • arrestato 26 persone per vari reati (rapinatori; stalkers; contrabbandieri di sigarette; spacciatori di droghe; ricettatori, latitanti; etc);
  • Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
  • denunciato a piede libero 124 persone, per reati vari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola nel caos, annullate le graduatorie dei docenti precari. Lunedì molte cattedre resteranno vuote

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento