Cronaca

Gli ispettori di Bankitalia: "Bpel, verbali truccati per nascondere le sofferenze"

Emergono nuovi dettagli dalla relazione degli ispettori di Bankitalia e che riguardano l'amministrazione di Banca Etruria prima del commissariamento. Li riporta il Corriere della Sera, nell'articolo firmato da Fiorenza Sarzanini ieri. Un passaggio...

banca-etruria5

Emergono nuovi dettagli dalla relazione degli ispettori di Bankitalia e che riguardano l'amministrazione di Banca Etruria prima del commissariamento. Li riporta il Corriere della Sera, nell'articolo firmato da Fiorenza Sarzanini ieri. Un passaggio riguarda le sofferenze.

La relazione prende in esame ogni aspetto patrimoniale dell'Istituto di credito e naturalmente si sofferma sulle cause del «buco» nei bilanci che ha raggiunto quota tre miliardi di euro, ma anche su quello che si sarebbe dovuto fare per tentare di arginare le perdite. Ma soprattutto evidenzia quello che è stato fatto per nascondere la situazione reale. Scrivono gli ispettori: «Le analisi ispettive hanno posto in luce significative carenze nella gestione documentale delle partite deteriorate.

Un altro passaggio ribadisce il concetto dello scarso peso del Cda in fatto di decisioni.

Secondo i funzionari della Vigilanza «il consiglio di amministrazione ha per lo più ratificato scelte e decisioni che sono state assunte in altre sedi».

E ancora

L'assenza di qualsiasi verbalizzazione delle attività svolte da tale "Commissione" ha concorso a rendere poco trasparente il percorso decisionale».
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli ispettori di Bankitalia: "Bpel, verbali truccati per nascondere le sofferenze"

ArezzoNotizie è in caricamento