Giro di vite contro la criminalità, a Sansepolcro tre persone allontanate dal territorio comunale

Vagava nelle strade e tra i locali di Sansepolcro, importunava i clienti e i passanti del centro storico. E' stata una settimana di Ferragosto movimentata quello di un cittadino straniero che è stato fermato dalla Polizia di Stato e in seguito...

commissariato_polizia_sansepolcro

Vagava nelle strade e tra i locali di Sansepolcro, importunava i clienti e i passanti del centro storico. E' stata una settimana di Ferragosto movimentata quello di un cittadino straniero che è stato fermato dalla Polizia di Stato e in seguito sottoposto a Tso dal 118. L'uomo è stato individuato durante dei servizi volti alla prevenzione dei fenomeni di criminalità diffusa. A suo carico è stata elevata la sanzione prevista dal codice penale ubriachezza molesta e contestualmente è stato munito di Foglio di Via Obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di Sansepolcro per anni tre.

La capillare attività, pianificata e realizzata dal Commissariato di Sansepolcro, attraverso mirati servizi soprattutto durante i consueti mercati settimanali, ha permesso di individuare, tra gli altri, altri due stranieri che, a seguito dei controlli, sono stati sanzionati e allontanati con emissione di Foglio di Via O e divieto di ritorno nel territorio comunale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella giornata di sabato 19 sono state identificate due cittadine straniere residenti a Perugia che si aggiravano per le vie del centro storico durante lo svolgimento del mercato settimanale. Con vari precedenti alle spalle per reati predatori, le due sono state fermate e, dopo i controlli di rito, allontanate dal territorio del comune biturgense con il foglio di via obbligatorio e divieto di ritorno per tre anni. Secondo gli agenti le due donne si trovavano a Sansepolcro per attività di accattonaggio e verosimilmente per mettere a segno reati contro il patrimonio.

Nel corso di tali servizi mirati sono stati oggetto di controllo numerosi centri di aggregazione giovanile, l’autostazione, il “campaccio”, la zona di e Porta Fiorentina e varie attività ricettive; tali servizi straordinari continueranno ad essere effettuati dagli uomini del locale Commissariato di Polizia anche nelle prossime settimane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

  • Malore a scuola: docente trasferita a Siena in codice rosso

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento