"Furibonda lite per la droga": donna picchia due uomini, spruzza spray al peperoncino e si dilegua

Concitato episodio questa notte a Campo di Marte: due ventenni aggrediti. Indagini dei Carabinieri

Sono stati prima picchiati, con una raffica di calci e pugni. Poi, probabilmente in seguito ad una loro reazione, sono stati definitivamente resi inoffensivi con l'uso di spray al peperoncino. A mettere al tappeto due giovani è stata una donna.

Il movimentato episodio è avvenuto questa notte, all'1 circa, nei giardini di Campo di Marte. Pare che dietro alla furibonda lite ci sia una questione di droga. Il diverbio sarebbe iniziato nel pomeriggio, poi nella notte i tre si sono rivisti e l'ira si è riaccesa. 

I due giovani malmenati hanno 23 e 24 anni e provengono dal Gambia. Anche la donna è straniera, giovane e presumibilmente proveniente da un paese dell'Africa Centrale. Uno dei giovani ha precedenti per stupefacenti, l'altro è incensurato. Non è chiaro chi abbia innescato l'aggressione fisica: sulla vicenda stanno indagando i carabinieri che sono a Campo di Marte allertati da alcuni passanti. 

In base alle testimonianze raccolte dai militari, sembrerebbe che la donna abbia prima sferrato calci e pugni, poi - forse trovandosi in difficoltà per la reazione dei due - è ricorsa allo spray urticante. Una volta messi al tappeto i contendenti, la giovane è scappata nel buio. 

I militari dell'Arma stanno visionando i filmati delle telecamere della zona con l'obiettivo di individuare e poi identificare la donna. Stando ad una prima ricostruzione, dietro alla lite ci potrebbero essere questioni di droga. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al momento dell'arrivo dei carabinieri a Campo di Marte, i due ventenni erano ancora sul posto, con gli occhi e il volto arrossati a causa dello spray.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola nel caos, annullate le graduatorie dei docenti precari. Lunedì molte cattedre resteranno vuote

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento