Dissesto del Comune di Castiglion Fiorentino: in aula i testi del pm. Anche Guarino che fu commissario

Seconda udienza per il procedimento giudiziario sul dissesto del Comune di Castiglion Fiorentino: dopo tre rinvii, lo scorso 4 gennaio il processo che vede sul banco degli imputati Paolo Brandi, Enrico Cesarini e due ex funzionari, è decollato. E...

Castiglion Fiorentino-5

Seconda udienza per il procedimento giudiziario sul dissesto del Comune di Castiglion Fiorentino: dopo tre rinvii, lo scorso 4 gennaio il processo che vede sul banco degli imputati Paolo Brandi, Enrico Cesarini e due ex funzionari, è decollato. E domani mattina in aula si concluderanno le deposizioni dei testi della pubblica accusa. Tra loro anche Rosalba Guarino, che ricoprì il ruolo di commissario.

I fatti contestati risalgono al biennio 2009 – 2011. Insieme a Brandi e Cesarini, ex sindaco ed ex assessore di quella giunta, sono imputati anche due ex funzionari del Comune, ovvero il dirigente Fausto Rossi, e Giuseppe Bennati.

Brandi, Cesarini e Bennati sono accusati di aver occultato debiti fuori bilancio per 1,8 milioni – facendoli passare dal conto terzi – compiendo così il reato di falso ideologico. Secondo la Procura, in quel periodo il Comune di Castiglion Fiorentino avrebbe prodotto documenti falsi per accendere 5 mutui (dal valore di 400mila euro) con i quali sarebbe stata alimentata la spesa corrente dell'ente, invece di finanziare opere pubbliche. In questo modo sarebbe stata truffata la Cassa depositi e prestiti che li aveva concessi. Ipotesi che però il Riesame ha escluso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli imputati, assistiti dai legali Viciconte (Brandi), Renzetti (Cesarini), Melani Graverini (Bennati) e Lucibello (Rossi), sono accusati di falso ideologico (eccetto Rossi). Il Comune di Castiglion Fiorentino è invece rappresentato dall’avvocato Antonio Bonacci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento