Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca

Delitto del fiume, primi incontri in carcere tra Piter e i consulenti. La difesa: "Test specifici e attesa per gli esiti delle perizie"

Perito e consulenti hanno fatto mercoledì il loro primo accesso al carcere aretino San Benedetto. Si è svolto così il primo incontro con Piter Polverini, il 25enne che ha ucciso Katia Dell'Omarino nel luglio del 2016. Gli incarichi erano stati...

piter-polverini-omicidio-katia-arresto

Perito e consulenti hanno fatto mercoledì il loro primo accesso al carcere aretino San Benedetto. Si è svolto così il primo incontro con Piter Polverini, il 25enne che ha ucciso Katia Dell'Omarino nel luglio del 2016.

Gli incarichi erano stati affidati lo scorso 15 aprile: la procura ha scelto la professoressa Liliana Dell’Osso, responsabile del servizio psichiatria dell’ospedale di Pisa, e il professor Marco Di Paolo, primario di medicina legale a Pisa. Il Gup ha indicato lo psichiatra Roberto Biagiotti e il medico legale Roberto Testi dell’Asl di Torino. Specialisti che dovranno capire cosa è scattato nella mente del giovane nella terribile notte in cui ha barbaramente ucciso la 40enne biturgense.

Il percorso si preannuncia lungo: di sicuro un secondo incontro è già stato fissato. "Piter sarà sottoposto anche ad alcuni test - ha spiegato l'avvecato Piero Melani Graverini che lo assiste insieme a Mario Cherubini - e per elaborare i risultati probabilmente saranno necessari molti giorni. Sarà un percorso piuttosto lungo". Perito e consulenti, infatti, avranno tempo fino al 25 giugno per presentare le loro relazioni con gli esiti delle perizie. Il 10 luglio, a un anno di distanza dal delitto, arriverà la sentenza.

Nel frattempo il giovane ha dimostrato di riuscire ad adattarsi all'ambiente carcerario. Da alcuni mesi lavora nelle cucine: un'attività che conosceva, perché pur avendo svolto altri lavori, viene da una famiglia impegnata nella ristorazione. Un lavoro che forse lo ha aiutato a trovare una sua dimensione all'interno del San Benedetto, dove conta i giorni che lo dividono dalla sentenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Delitto del fiume, primi incontri in carcere tra Piter e i consulenti. La difesa: "Test specifici e attesa per gli esiti delle perizie"

ArezzoNotizie è in caricamento