Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Caso Moretti, parziale annullamento del decreto di sequestro. Andrea torna in possesso di quasi 4 milioni

La somma posta sotto sequestro ad Andrea Moretti è stata decurtata quasi completamente. Il 46enne rientrerà in possesso di 3 milioni 945mila 683 euro degli oltre 4 milioni che erano stati sequestrati. 

Dissequestro parziale per i beni di Antonio, Andrea e Alberto Moretti. Il Tribunale di Arezzo ha pronunciato questa mattina la decisione del parziale accoglimento delle richieste di riesame. E' stata disposta la decurtazione, dai totali 25 milioni e 529mila euro, di oltre 6 milioni e 300 mila euro. 

In particolare la somma posta sotto sequestro ad Andrea Moretti è stata decurtata quasi completamente. Il 46enne rientrerà in possesso di 3 milioni 945mila 683 euro degli oltre 4 milioni che erano stati sequestrati. 
Soddisfazione per i legali Niki Rappuoli e Cordeiro Guerra:

"Una riduzione notevole del sequestro che dimostra la fondatezza delle tesi da noi sostenute e apre spiragli per un futuro processo. Ci riserveremo comunque di valutare se ricorrere in Cassazione dopo aver letto la motivazione".

Per quanto riguarda Antonio Moretti, il dissequestro sarà pari a 2milioni 312mila 497 euro e per Alberto Moretti dissequestro di oltre 173mila euro, ovvero circa il totale di quanto posto sotto sequestro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Moretti, parziale annullamento del decreto di sequestro. Andrea torna in possesso di quasi 4 milioni

ArezzoNotizie è in caricamento