Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Covid-19: incubo finito per 23 aretini. Guarito il medico di Badia Tedalda, 7 nuovi contagi

E' il direttore generale della Asl Toscana sud est a confermare il trend in calo delle infezioni

Sono ben 23 gli aretini che hanno vinto la propria battaglia contro il Coronavirus. A darne notizia è la Asl Toscana sud est nel report giornaliero riguardante la diffusione dell'epidemia in provincia di Arezzo.

"Le guarigioni - ha sottolineato il direttore generale Antonio D'Urso - sono tre volte superiori ai nuovi casi. Si conferma così il positivo andamento dei giorni scorsi. Possiamo dire dunque, di essere nella fase calante della trasmissione ma non bisogna abbassare il livello di guardia".

Secondo il bilancio presentato dall'azienda sanitaria, nelle ultime 24 ore, i 23 guariti risiendono 2 nel comune capoluogo, 2 ad Anghiari, 1 a Capolona, 1 a Castiglion Fiorentino, 3 a Cortona, 1 a Loro Ciuffenna, 1 a Monte San Savino, 1 a Montevarchi, 1 a Terranuova, 4 a Sansepolcro e 6 a Badia Tedalda. 
Sette invece, i cittadini che, dopo essersi sottoposti ai testi clinici, hanno visto confermare l'infezione. Si tratta di un residente nel comune di Arezzo, uno di Bibbiena, uno di Monte San Savino e quattro di Sestino.

Coronavirus. In Toscana più guarigioni che contagi: 19 i decessi

Coronavirus, calo di casi e ricoveri. Da tre giorni sotto 100 i nuovi contagi

Qui Sansepolcro

"Oggi - ha esordito il sindaco Mauro Cornioli - non si registrano nuovi casi di positivi a Sansepolcro. Intanto continua la consegna delle mascherine donate dalla Regione e distribuite casa per casa dal mondo del nostro volontariato. In alcune zone del Borgo, la consegna e' terminata, in altre continuerà anche domani. Ricordo che domani e il 1 maggio saranno aperti solo farmacie, parafarmacie e rivenditori di giornali. Inoltre sono possibili le consegne a domicilio di generi alimentari, previa prenotazione telefonica o online".

Qui Badia Tedalda 

Sei le persone guarite nel piccolo comune della Valtiberina dove l'emergenza sanitaria ha colpito profondamente la comunità. Nella giornata di ieri, in seguito alle sollecitazioni del sindaco Alberto Santucci, sono stati eseguiti i nuovi tamponi a tutto il personale e a tutti gli anziani della rsa.

"Un grazie a chi ha ascoltato il mio risoluto appello - ha detto il sindaco - e un bentornato al dottor Brilli (risultato tra i primi casi di Covid nel comune ndr) quando un medico guarisce e ritorna in servizio è anche un bel segnale di speranza per tutta la comunità".

Si parla di

Video popolari

Covid-19: incubo finito per 23 aretini. Guarito il medico di Badia Tedalda, 7 nuovi contagi

ArezzoNotizie è in caricamento