Bancarotta Banca Etruria, niente interrogatorio per Bronchi e Fornasari

Cambia il calendario degli interrogatori per l'inchiesta sulla bancarotta fraudolenta della vecchia Banca Etruria. Oggi a decidere di avvalersi della facoltà di non rispondere è stato l'ex dg Luca Bronchi. L'unico ad essere ascoltato nel...

tribunale-banca-etruria

Cambia il calendario degli interrogatori per l'inchiesta sulla bancarotta fraudolenta della vecchia Banca Etruria. Oggi a decidere di avvalersi della facoltà di non rispondere è stato l'ex dg Luca Bronchi. L'unico ad essere ascoltato nel pomeriggio è stato Bonaiti. Nessun faccia a faccia con i magistrati nemmeno per l'ex presidente Giuseppe Fornasari. Il suo turno era previsto per il 24 di febbraio, ma secondo alcune indiscrezioni, non parlerà. La prossima settimana intanto sarà depositato un memoriale di Soldini, anche lui tra i destinatari dell'avviso di chiusura delle indagini nonostante durante la sua presenza in cda avesse contestato molte delle decisioni prese dall'organo della banca.

Le notifiche di chiusura delle indagini furono recapitate lo scorso 17 dicembre a 22 ex membri degli ultimi due cda. Secondo la Procura l'operato di questi due cda avrebbe portato a presunte distrazioni patrimoniali pari a 180 milioni, che avrebbero portato al fallimento dell'istituto di credito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una volta conclusa questa fase la Procura deciderà se procedere con la richiesta di rinvio a giudizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola nel caos, annullate le graduatorie dei docenti precari. Lunedì molte cattedre resteranno vuote

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento