"Mi hanno rubato l'auto" ma l'aveva parcheggiata altrove ed era andato al bar: denunciato

Dopo averla parcheggiata è sceso, ha chiuso la portiera e a piedi ha raggiunto un bar adiacente dove, con ogni probabilità, ha consumato diversi alcolici

"Aiuto mi hanno rubato l'auto".
Si è presentato in caserma trafelato. Sconvolto. La macchina, lì da dove era stata parcheggiata la sera precedente, era sparita.
Così, disperato e inferocito un 63enne montevarchino, si è presentato dai carabinieri per sporgere denuncia.

Al suo arrivo i militari lo hanno accolto, lo hanno ascoltato, hanno raccolto le generalità e la descrizione della vettura.

Lui, dal canto suo, ha fornito dettagli molto precisi e accurati.
In auto era salito al termine del lavoro nel cantiere edile. Aveva raggiunto casa e poi, poco dopo, l'aveva parcheggiata al solito posto in piazza. Tutto come sempre ma, questa volta, nottetempo ignoti malviventi gliela avevano portata via.

Dopo aver raccolto la segnalazione i militari di Montevarchi si sono messi a visionare le telecamere di sorveglianza della zona indicata dal 63enne.

Ed è qui che l'indagine ha preso la svolta decisiva. Gli occhi elettronici infatti hanno immortalato lo stesso uomo salire a bordo della sua auto e spostarla dalla piazza in una strada vicina. Dopo averla parcheggiata è sceso, ha chiuso la portiera e a piedi ha raggiunto un bar adiacente dove, con ogni probabilità, ha consumato diversi alcolici.
L'indomani si è presentato dai carabinieri per denunciare il furto dell'auto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari, dopo aver preso visione delle immagini e ricostruito la vicenda, hanno proceduto a denunciarlo per simulazione di reato. Sono in corso accertamenti finalizzati a capire le motivazioni del gesto e se effettivamente, anche se questa è l'ipotesi più accreditata, fosse o meno ubriaco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre: ipotesi coprifuoco. Novità su scuola e bus

  • Coronavirus Toscana: oggi 866 nuovi casi, 13 i decessi. La mappa provincia per provincia

  • Coronavirus: +812 casi oggi in Toscana e due morti. I dati, provincia per provincia

  • Lo sfogo del direttore di Rianimazione: "Abbracci senza mascherina, la gente non ha capito. Mi sono stancato"

  • Coronavirus, il bollettino della Asl: 64 nuovi positivi nell'Aretino. Ci sono bimbi, studenti e insegnanti

  • Covid, Asl: "Si semplifica la complicata vita del positivo e del contatto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento