menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aveva 700 grammi di shaboo, la droga dei kamikaze: arrestato 45enne

Al dettaglio la sostanza avrebbe potuto fruttare anche 100mila euro. Si tratta di una potente sostanza sintetica, dagli effetti superiori alla cocaina

Erano le 20,30 di ieri quando una pattuglia della Polstrada di Arezzo, durante la consueta vigilanza dell’Autosole, ha fermato un’autovettura Audi con alla guida un cittadino cinese. I poliziotti della sottosezione di Battifolle, hanno appurato come il conducente fosse un pluripregiudicato per spaccio di stupefacenti, senza fissa dimora in Italia. Questo aspetto, unito all’atteggiamento elusivo e nervoso tenuto dal cittadino cinese, ha alimentato i dubbi degli stradalini, che hanno così deciso di perquisire lui e l’auto rinvenendo, così, sotto la moquette del sedile posteriore, due buste di cellophane contenenti oltre 700 grammi di “shaboo”, una sostanza stupefacente della famiglia delle metanfetamine, molto potente e diffusa soprattutto nelle comunità asiatiche.

Cosa è la shaboo

Tale sostanza, di origine giapponesi, è conosciuta come "la droga dei kamikaze” perché si dice fosse somministrata prima delle azioni suicide durante la seconda guerra mondiale. Oltre ad avere un elevato valore di mercato produce effetti molto superiori alla cocaina. Tra le conseguenze a breve e medio termine, secondo gli esperti, può causare anche convulsioni, atteggiamenti violenti, mancanza di sonno, perdita di appetito, di denti e di capelli, in alcuni casi perfino la deformazione del viso.

Il 45enne cinese è stato arrestato e l’auto di sua proprietà sequestrata per la successiva confisca. La droga avrebbe potuto fruttare al dettaglio anche 100mila euro.

129.21 IMG-20210416-WA0000 copy-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Anthony Hopkins a Cortona dopo l'Oscar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento