Arrestato per rissa e furto, era a spasso in bici in centro

Avrebbe dovuto sottostare alla misura degli arresti domiciliari, ma era evaso. I carabinieri di Montevarchi lo hanno rintracciato poco dopo. L'uomo finisce in carcere

È durata poco la fuga di un pluripregiudicato cittadino nigeriano evaso dagli arresti domiciliari nella giornata di ieri. I carabinieri della stazione di Montevarchi lo hanno rintracciato nel centro abitato di Montevarchi, traendolo in arresto nella flagranza del reato di “evasione”.

L'uomo, già ristretto su disposizione dell’Autorità Giudiziaria nel proprio domicilio, per una rissa, un furto e la successiva resistenza a pubblico ufficiale, circostanza nella quale aveva anche danneggiato l’autovettura della pattuglia dell’Arma intervenuta, nel primo pomeriggio di ieri non curandosi delle prescrizioni a cui era sottoposto, aveva deciso di allontanarsi dalla propria abitazione.

I carabinieri di Montevarchi, nell’effettuare un controllo di routine, hanno verificato che l'uomo era irreperibile; immediatamente diramate le ricerche tramite la centrale operativa, che faceva convergere in zona tutte le unità disponibili in quel momento, i militari sono riusciti dopo poco a rintracciare il giovane, che in bicicletta, si trovava tranquillamente in giro per le strade montevarchine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bloccato, dopo le formalità di rito, è scattato un nuovo arresto e la segnalazione al pubblico ministero della Procura della Repubblica di Arezzo per l’aggravamento della misura custodiale precedente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

  • Malore a scuola: docente trasferita a Siena in codice rosso

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento