Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Accerchiato da una baby gang e rapinato: brutta avventura per un 17enne in vacanza. Individuato e denunciato un 16enne

L'adolescente era in vacanza a Riccione con gli amici. I ragazzi hanno evitato che la situazione degenerasse e hanno avvisato subito i Carabinieri che in poche ore hanno individuato e denunciato l'autore materiale della rapina

Brutta avventura per un 17enne aretino in vacanza a Riccione. Nel cuore della notte è stato prima accerchiato da una gang di ragazzini e poi rapinato da uno di loro. L'aretino si è visto portare via, sotto la minaccia del branco, un borsello contenente 70 euro. Ha chiesto così aiuto alle forze dell'ordine e in suo soccorso sono intervenuti i carabinieri.

L'episodio si è verificato nel centro della cittadina romagnola, tra piazzale Roma e il lungomare, in  una notte particolarmente movimentata durante la quale le forze dell'ordine sono dovute intervenire per numerosi episodi di questo genere.

Il 17enne era insieme ad alcuni amici, anche loro della provincia di Arezzo, quando è stato raggiunto e accerchiato da un gruppetto di coetanei. Il gruppo ha iniziato a minacciarlo: "o i soldi o le botte". Il ragazzino e gli amici, come sottolineano i Carabinieri, con sangue freddo hanno evitato una rissa. Hanno prima consegnato il borsello contenente i contanti e subito dopo hanno chiamato i carabinieri. 

In pochi minuti i militari sono giunti sul posto e hanno raccolto la testimonianza del giovane, compresa una dettagliata descrizione del gruppetto di adolescenti che lo aveva rapinato. Subito sono scattate le indagini e in poche ore l'autore materiale della rapina è stato identificato.

Si tratta di un 16enne residente a Cles che è stato denunciato a piede libero all’Autorità giudiziaria per i minorenni di Bologna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accerchiato da una baby gang e rapinato: brutta avventura per un 17enne in vacanza. Individuato e denunciato un 16enne

ArezzoNotizie è in caricamento