Quarata: completato il recupero dello storico castello

Il camminamento panoramico - già fruibile e con possibilità di accedervi alle 11 di giovedì 1 ottobre - è dotato di faretti che permettono una passeggiata in totale tranquillità

Mura di cinta e camminamento panoramico. Il completamento del restauro e del recupero di entrambi i siti riporta indietro nel tempo Quarata: la frazione torna a essere quello che costituiva in passato ovvero un castellare alle porte di Arezzo. L’obiettivo principale di questo complesso di interventi, durati circa un anno e mezzo, che ha coinvolto anche i camminamenti interni al centro storico, è stato di riqualificare il tessuto urbanistico ed edilizio in modo da ottenere un miglioramento generalizzato della qualità della vita dei residenti e la valorizzazione dell’antico borgo.

La direzione dei lavori è stata curata dai tecnici dell’amministrazione comunale con la supervisione della Soprintendenza. L’eliminazione della vegetazione spontanea e lo sbancamento del terreno, fattori che impedivano la visuale e l’accesso alle murature, sono stati, oltre che propedeutici al resto dei lavori, una fase impegnativa per le quantità da rimuovere. Ma superato questo ostacolo, la palla è potuta passe al restauro vero e proprio.

E per le ore serali e notturne, niente paura: il camminamento panoramico - già fruibile e con possibilità di accedervi alle 11 di giovedì 1 ottobre - è dotato di faretti che permettono una passeggiata in totale tranquillità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento