L'Università popolare di Arezzo ringrazia la Asl

Nota dall'Ufficio Stampa Università Popolare di Arezzo. "Il rettore prof. Giuseppe Sabato  e la sig.ra Alida Chierici ed il Consiglio dell’Università Popolare di Arezzo hanno scritto al Dott. Enrico Desideri Direttore Generale ASL per...

Nota dall'Ufficio Stampa Università Popolare di Arezzo.

"Il rettore prof. Giuseppe Sabato e la sig.ra Alida Chierici ed il Consiglio dell’Università Popolare di Arezzo hanno scritto al Dott. Enrico Desideri Direttore Generale ASL per esprimergli in qualità di massima autorità della sanità Aretina, il più profondo ringraziamento per le cure prestate da tutto il personale del reparto MO.DI.CA. alla Signora Ada DRAGONI per tutto il periodo della sua degenza nel reparto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
La dedizione e l’umanità, la competenza e la professionalità dimostrate da tutta l’equipe infermieristica hanno reso la sua degenza più tollerabile e le hanno concesso di sopportare le sofferenze legate alla sua malattia con maggiore forza

E’ questo un esempio di “buona sanità’” che riteniamo opportuno segnalare per sottolineare come esista una altissima qualità nell'Ospedale di Arezzo.

Tutta l’università Popolare di Arezzo esprime la più viva gratitudine al responsabile del reparto e a tutto il personale del MO.DI.CA. che opera in circostanze difficili per la delicatezza delle situazioni umane e mediche con le quali si trova a confrontarsi ogni giorno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Corsa a sindaco, tutti i risultati che hanno portato al ballottaggio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento