rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Attualità

Educare all’imprenditorialità nelle scuole attraverso il gioco con "Lake Agora"

Il serious game per laboratori di simulazione virtuale sull’imprenditorialità, nato grazie ad un progetto europeo Erasmus+

Si avvia a conclusione il progetto europeo “Self-Entrepreneurship: come trasformare le idee in azione” promosso dall’Istituto Cellini di Firenze in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale della Toscana e OpenCom di Arezzo. Il progetto, finanziato dal programma Erasmus+ (KA202), ha visto un ampio partenariato con scuole provenienti da Lettonia, Grecia, Finlandia, Spagna, Turchia e Italia.

I risultati del progetto, durato tre anni, sono stati presentati in occasione dell’evento finale “Educare alla imprenditorialità mediante la simulazione virtuale”, tenutosi presso l’Istituto Russell-Newton di Scandicci. L’idea del progetto Self-E ha preso spunto da una circolare MIUR del 2018 secondo cui le competenze di imprenditorialità possono affiancare le competenze disciplinari nel secondo ciclo di vita di istruzione, per far sì che i giovani diventino cittadini attivi, creativi e dotati di spirito di iniziativa.

Il folto gruppo di partner europei si è posto l’obiettivo di potenziare l’educazione all’imprenditorialità degli studenti migliorando il loro processo di acquisizione di competenze imprenditoriali attraverso la creazione di una piattaforma digitale per apprendere tramite la simulazione virtuale. Dal lato dei professori si è lavorato per migliorare le metodologie d’insegnamento attraverso l’elaborazione e l’uso di nuove modalità di formazione sull’imprenditorialità. Oltre 130 professori, provenienti dai 6 paesi europei, hanno potuto partecipare al training grazie a 10 moduli formativi fruibili online nella piattaforma del progetto Self-E.

In occasione dell’evento finale, è stato anche presentato “LAKE AGORA”, il cuore del progetto. Si tratta di un Serious Game grazie al quale gli studenti italiani ed europei potranno fare esperienze laboratoriali di business virtuale guidati dai professori che si sono formati e che si formeranno grazie ai dieci moduli di training online. “LAKE AGORA” è una simulazione di business reale attraverso la quale gli studenti possono fare analisi di prodotto, elaborare la proposta di valore, decidere investimenti, costi, azioni di marketing, comunicazione e distribuzione.

AGORA LAKE 02-2

In pratica, attraverso la simulazione virtuale online, ogni studente può aprire una propria attività presso “LAKE AGORA”, una splendida località turistica che presenta molte opportunità, ma anche minacce. Ad esempio, i cospicui flussi turistici cambiano nell’arco dell’anno, determinando così rilevanti fluttuazioni del numero dei consumatori, tutti aspetti di cui gli aspiranti imprenditori devono tener conto. L’ambito di business è quello della pizza e nella filiera sono stati scelti tre settori: la produzione delle pizze, la fornitura dei cartoni per l’asporto e il servizio di consegna. Lo studente può decidere di operare come imprenditore in uno dei settori, sperimentando linee di credito, programmando investimenti, stimando costi fissi e variabili. Inoltre, deve pianificare i prezzi e le strategie di marketing dei prodotti o dei servizi.

La simulazione virtuale propone molte task così da operare in diversi scenari con molteplici ruoli. Infatti, gli studenti devono pianificare strategie, acquistare materie prime, gestire magazzini e affrontare il mercato. Tutti i prodotti formativi realizzati dal progetto Self-E saranno disponibili gratuitamente per tutti gli istituti italiani ed europei che vorranno utilizzare metodologie innovative di insegnamento a favore dell’occupabilità dei propri studenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Educare all’imprenditorialità nelle scuole attraverso il gioco con "Lake Agora"

ArezzoNotizie è in caricamento