rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Attualità Terranuova Bracciolini

Fimer, i sindacati tra ottimismo e cautela: "Avviare in tempi rapidi una fase di confronto"

Fim, Fiom, Uilm: "Cambio di governance e immissione dei primi 5 milioni di finanza rappresentano una tappa importante. Ma restiamo vigili"

Il comunicato condiviso da Fim, Fiom, Uilm

La RSU e le OOSS prendono atto di quanto dichiarato da GreyBull e valutano che quanto emerso (cambio di governance e l'immissione dei primi 5 milioni di finanza) rappresenti una tappa importante nel percorso che porti all’uscita dalla crisi e ad un rilancio dell’azienda, che va nella direzione di quanto richiesto e prefissato dal Tribunale di Milano.

Tuttavia non sfugge che la strada da fare è ancora lunga e che non sia sgombra da ostacoli e pertanto continueranno insieme a Regione Toscana e sindaco, che quotidianamente hanno vissuto la vertenza, a vigilare sui prossimi passaggi. Fondamentale e prioritario sarà avviare in tempi rapidi una fase di confronto in sede aziendale e nelle sedi istituzionali preposte, con il nuovo Cda e con i nuovi investitori, in merito al piano industriale, al piano concordatario oltre ad approfondire modalità e tempistiche delle ulteriori tranches di immissione di capitale.

Questa vertenza ci ha nostro malgrado abituati a continui colpi di scena e pertanto la cautela rimane d'obbligo anche di fronte a quanto si apprende in queste ore. L’auspicio è che si possa finalmente aprire un capitolo nuovo di questa vicenda che affligge da ormai troppo tempo i lavoratori, le loro famiglie, l’intero ceto creditorio composto da tante aziende dell’indotto, con altri lavoratori e famiglie vittime di questa vicenda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fimer, i sindacati tra ottimismo e cautela: "Avviare in tempi rapidi una fase di confronto"

ArezzoNotizie è in caricamento