Scatta la Fase 2 del San Donato, D'Urso annuncia: "Tornano chirurgia, urologia e robot"

Spiragli di normalità per l'ospedale di Arezzo. Il direttore generale della Asl Toscana Sud Est ha spiegato che nelle prossime settimane ci sarà una riorganizzazione interna

Riunione questa mattina sulla prossima riorganizzazione dell'ospedale San Donato, che cerca di tornare alla normalità dopo la parentesi Covid. Si sta programmando, in particolare, il rientro di chirurgia, chirurgia vascolare, senologia, ginecologia, otorino, urologia, traumatologia e chirurgia robotica.

Il direttore generale della Asl Toscana Sud Est, Antonio D'Urso, ha dichiarato a Teletruria: "Cerchiamo di anticipare il più possibile, proviamo già dall'8 del prossimo mese". Quindi tra meno di due settimane, lunedì 8 giugno. Il robot Da Vinci tornerà già il 5 giugno.

Non solo, D'Urso ha annunciato anche novità nella disposizione interna: i posti letto di chirurgia si sposteranno più vicino alle sale operatorie. Ci sarà inoltre una complessiva riorganizzazione e i nuovi reparti saranno sottoposti a opere di rinnovo e tinteggiatura.

Il direttore generale ha anche annunciato alcune partenze: "Saranno allocate sul territorio (quindi fuori da San Donato, nda) centro prelievi, dipartimento di prevenzione e posti letto di cure intermedie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre: dal 21 stop a spostamenti tra regioni. Nei giorni rossi si resta nel proprio comune

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

  • Guida Michelin 2021: Arezzo c'è, con una conferma. L'elenco dei ristoranti stellati in Toscana

  • Lorenzo, sfibrato dal Covid: "Ero uno sportivo, oggi respiro con fatica". E c'è chi lo insulta su Facebook: "Hai inventato tutto"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento