Pm Allarmi e Misericordia donano un termoscanner alla chiesa di piazza della Badia

L'apparato di ultima generazione per la sanificazione delle mani e la misurazione della temperatura è stato consegnato alla presenza di Pm Allarmi, Misericordia e don Francesco

Un termoscanner con erogatore di gel igenizzante. E' l'ennesima preziosa donazione di Marco Pasquini di Pm Allarmi, che insieme alla Misericordia di Arezzo, hanno consegnato lo strumento alla chiesa di Santa Flora e Lucilla di piazza della Badia. 

L'apparato di ultima generazione per la sanificazione delle mani e la misurazione della temperatura è stato consegnato alla presenza di don Francesco Bertolucci, del governatore della Misericordia Bilotta e Marco Pasquini della Pm Allarmi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento