Dati oncologici nel Valdarno, più bassi della media regionale

Nel Valdarno c’è un’incidenza di tumori in linea con gli andamenti provinciali. Il confronto con i dati della Asl 8 non evidenzia nessuna differenza significativa, né in eccesso, né in difetto. Viceversa emergono alcune differenze nel confronto a...

valdarno_aretino

Nel Valdarno c’è un’incidenza di tumori in linea con gli andamenti provinciali. Il confronto con i dati della Asl 8 non evidenzia nessuna differenza significativa, né in eccesso, né in difetto. Viceversa emergono alcune differenze nel confronto a livello regionale, in particolare la frequenza del totale dei tumori maligni tende ad essere inferiore alla media regionale tra i residenti nel Valdarno, in pazienti di età 30-49 anni, per entrambi i generi. Questi i dati fotografati dal lavoro congiunto di Ispo (Istituto per lo studio e la prevenzione oncologica), dall’Azienda Usl Toscana Sud Est, dal Calcit Valdarno, in collaborazione con la Conferenza dei Sindaci del Valdarno.

“Ci eravamo ripromessi di organizzare una giornata di restituzione alla collettività dei dati oncologici raccolti nel nostro territorio ed ora siamo in grado di illustrarli alla cittadinanza, questo non significa che il lavoro sia giunto alla conclusione – aggiunge il Presidente Chienni. Al contrario lo dobbiamo considerare solo l’inizio di un monitoraggio continuo della situazione. In quest’ ottica, le azioni messe in campo nel territorio per cercare di limitare l’incidenza tumorale sono molteplici e vanno

dalla prevenzione primaria, ovvero i cosiddetti stili di vita sani alla prevenzione secondaria, ovvero gli screening previsti dal sistema sanitario. Agire tempestivamente a livello diagnostico – conclude Sergio Chienni - è di fondamentale importanza per ridurre le patologie nella popolazione. In tal senso ringrazio di cuore il Calcit Valdarno per l’impegno profuso nella progettualità e per le molteplici strumentazioni – spesso molto costose –donate nel tempo ai presidi ospedalieri per incrementare le

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
attività di screening”.

Tutti i dati del Registro tumori Valdarno saranno presentati alla cittadinanza durante un incontro pubblico che si svolgerà giovedì 7 dicembre alle ore 17.30 nella Sala Consiliare di Terranuova Bracciolini, alla presenza dell’Azienda Usl Toscana Sud Est, Calcit Valdarno e Ispo (Istituto per lo studio e la prevenzione oncologica).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento