Archivio storico del Comune accessibile da martedì 19 maggio anche per richieste non urgenti

Sempre solo su prenotazione, non è possibile effettuare ricerche di materiale non indicato nella prenotazione on-line. Le precauzioni da seguire

Da martedì 19 maggio sarà nuovamente possibile, previa prenotazione, l’accesso all’archivio storico e di deposito del comune di Arezzo. L’agenda online degli appuntamenti è stata riaperta anche per la gestione delle richieste non urgenti. Il link è https://agendarchivio.comune.arezzo.it/ ma si può anche telefonare allo 0575 377155.

La raccomandazione è di attenersi scrupolosamente alle norme di prevenzione del contagio emanate dagli organi di governo: gli utenti dovranno essere muniti di mascherine e guanti, mantenere le distanze di sicurezza nel parcheggio e all’interno della struttura, rispettare gli orari indicati nella prenotazione. Non è consentito l’accesso a chi, seppur provvisto di prenotazione, non sia munito di questi dispositivi di protezione individuale.

Si entra inoltre uno alla volta e comunque non prima che sia libera la sala di consultazione. Non è possibile, infine, effettuare ricerche di materiale non indicato nella prenotazione on-line.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

  • Guida Michelin 2021: Arezzo c'è, con una conferma. L'elenco dei ristoranti stellati in Toscana

  • Covid e Natale: attesa per il nuovo Dpcm. Cenoni, aperture e spostamenti al vaglio del governo

  • Travolto assieme al cane mentre attraversa la strada: ferito 31enne

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento