Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Olmoponte e Acli in lutto. Il cordoglio per la morte di Tanganelli e il racconto del custode del campo sportivo

Corrado Meucci è stato uno dei primi a cominciare le ricerche, quando amici in comune gli hanno detto che non c'erano più tracce di Tanganelli e che non rispondeva al cellulare da alcune ore

 

La notizia della morte per annegamento di Pergentino Tanganelli ha sconvolto la città di Arezzo. 72 anni, pensionato dell'Agenzia delle Entrate era un uomo molto attivo e conosciuto da tutti. Uno dei fondatori del gruppo sportivo dell'Olmoponte, dove era attualmente ancora membro del consiglio direttivo. La dirigenza della società si è porata questa mattina nel luogo del ritrovamento del corpo, proprio di fronte al campo sportivo di Olmo.

La notizia del ritrovamento del corpo, dopo ore di ricerche

Facce incredule quelle del presidente Marco Treghini che ha pronunciato poche parole e di altri amici che lo hanno ricordato: "Era una gran bella persona, camminata sicura, battuta pronta, attivissimo. Pensare di non incontrare più il Tanganelli mi sembra impossibile. Quando l'ho saputo mi sono sentito morire."

Tanganelli in questo periodo faceva la spola tra il mare e la casa a l'Olmo. Proprio lì si stava dirigendo ieri pomeriggio con la sua auto, quando la viabilità ha cominciato ad interrompersi lungo la 71. Lui è passato dunque dalle Ristradelle per poi risalire fino al campo sportivo. Ma si è trovato nel punto sbagliato al momento sbagliato. Prima del ponte ha dovuto lasciare l'auto e si è incamminato a piedi. Di fronte aveva il campo sportivo, quando è stato travolto dalle acque. La zona era già un fiume in piena, lì avevano convogliato le acque che arrivavano dalla 71, dalle colline a monte, una fogna ha straripato e tra fosso e strada non c'era più differenza. 

Pergentino è probabilmente caduto nel fossato laterale ed è stato trasportato dalla piena per qualche metro fino al punto dove lo hanno ritrovato.

luogo-ritrovamento-2

Il custode del campo sportivo Corrado Meucci è stato uno dei primi a cominciare le ricerche, quando amici in comune gli hanno detto che non c'erano più tracce di Tanganelli e che non rispondeva al cellulare da alcune ore.

"Con alcuni vicini di casa ci siamo messi a cercarlo, ma nella parte più a valle, pensavamo che potesse essere stato portato via dalla piena, e invece lo hanno ritrovato qui vicino. In questo punto si è concentrata tutta l'acqua della zona e il livello è salito molto nella giornata di ieri."

L'Olmoponte Arezzo

È una bruttissima notizia quella che stamani ci è giunta al risveglio. Il maltempo ha infierito in maniera tragica sulla nostra società, ci ha portato via Pergentino Tanganelli, dirigente da sempre impegnato, nonché grande amico di tutti noi. L'impegno e l'attività continua di Pergentino nell'Olmoponte ci spingono doverosamente ad annullare la serata di martedì 30 luglio che prevedeva il party e la presentazione dell'accordo e dei programmi della nostra scuola calcio con Ciccio Graziani. Tutto l'Olmoponte si stringe idealmente alla famiglia di Pergentino condividendone l'immenso dolore.

Le Acli

Le Acli provinciali piangono Pergentino Tanganelli, scomparso ieri durante il maltempo che ha flagellato il territorio di Arezzo. Uomo di profonda fede cristiana, Pergentino da anni era un collaboratore serio e affidabile della nostra associazione. Il settanduenne era ben voluto da tutti per la sua allegria, per la sua disponibilità e per la giovialità con cui contribuiva all'attività quotidiana di Caf e Patronato. Le Acli si uniscono al dolore della famiglia e esprimono la loro più sentita vicinanza in un un momento di tale dolore

Orgoglio Amaranto

Orgoglio Amaranto si stringe alla famiglia Tanganelli per la scomparsa di Pergentino, vittima della tremenda ondata di maltempo che ha colpito Arezzo nelle ultime ore. A lui ci univano la passione per il calcio, lo spirito d'iniziativa nel mettersi a disposizione degli altri e della comunità, l'attaccamento al nostro territorio. Da parte del comitato, le più sentite condoglianze ai familiari e alla società OlmoPonte, di cui Pergentino era uno storico e apprezzato dirigente.

Il sindaco ha indetto il lutto cittadino nel giorno dei funerali e il Vescovo ha dichiarato "Prego per la mia gente"

olmo-ritrovamento-auto-tanganelli-2

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento