menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ritrovato il 51enne scomparso questa notte: sta bene

L'allarme dei familiari nelle prime ore della giornata, i carabinieri hanno allertato i vigili del fuoco. Battuta con mezzi e uomini da terra, mobilitata squadra cinofila e droni. A metà mattinata il ritrovamento

E' stata ritrovata la persona scomparsa questa notte in Valdarno. Si tratta di un uomo di 51 anni, residente nel comune di Montevarchi. Secondo le prime informazioni fornite dal carabinieri della compagnia di San Giovanni Valdarno, guidata dal comandante David Millul, il 51enne starebbe bene. E' stato ritrovato ad alcuni chilometri di distanza dall'abitazione, da cui si era allontanato a piedi.

L'allarme e le ricerche

L'allarme è partito nelle prime ore della giornata, dai familiari, che si sono rivolti alle forze dell'ordine. Erano le 3,30 quando sono stati avvisati i carabinieri. L'uomo sarebbe uscito di casa a piedi, senza avvisare, nel cuore della notte. I parenti si sono allarmati, visto il rigore delle prime ore della giornata, e sono partite le ricerche. Intorno alle 4,40, i militari hanno allertato anche i vigili del fuoco del comando di Arezzo, che sono intervenuti con una squadra dal capoluogo e una dal distaccamento di Montevarchi, con comando avanzato e Tas (Topografia applicata al soccorso). Non solo, successivamente sono stati mobilitati i cinofili di Siena e un nucleo abilitato alla ricerca con i droni. In tutto si sono mossi una ventina di carabinieri e altrettanti vigili del fuoco, oltre ai volontari. Si è aggiunta anche la Polizia Municipale di Montevarchi.

Il ritrovamento del 51enne

L'uomo si era allontanato dalla propria abitazione, che si trova nella frazione Ricasoli, da cui sono partite le ricerche, estese poi per cerchi concentrici nelle zone limitrofe, sia nei centri urbani vicini, sia nelle zone boschive. Intorno alle 11 la lieta notizia del ritrovamento, operato da Polizia municipale di Montevarchi e Carabinieri della locale stazione, nei pressi della frazione Moncioni, a qualche chilometro distanza dal luogo di allontamento.

Aggiornato alle 12,52

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La leggenda di Matelda, la "vedova nera" dei Conti Guidi

social

L'opera in cui c'è la città di Arezzo dietro al Cristo crocifisso. E la storia della chiesa che la ospita

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento