MontevarchiNotizie

Rispoli domina nei Cadetti al Miravalle di Montevarchi

Gennaro Utech (Husqvarna) nella categoria Debuttanti, Brando Rispoli (KTM) nei Cadetti, Alfio Pulvirenti (KTM) nella Junior, Valerio Lata (KTM) nella Senior e Alessandro Facca (KTM) nella 125 sono i vincitori della seconda selettiva area...

montev 2018 camp it jr 125 tenti

Gennaro Utech (Husqvarna) nella categoria Debuttanti, Brando Rispoli (KTM) nei Cadetti, Alfio Pulvirenti (KTM) nella Junior, Valerio Lata (KTM) nella Senior e Alessandro Facca (KTM) nella 125 sono i vincitori della seconda selettiva area centro–sud del Campionato italiano junior di motocross, disputata sul circuito Miravalle di Montevarchi ed organizzata dal Moto Club Brilli Peri in collaborazione con Off Road Pro Racing.

Con oltre 200 giovanissimi piloti al via e le tribune gremite da un pubblico entusiasta, formato soprattutto da famiglie, la manifestazione ha replicato il successo già fatto registrare nelle due precedenti edizioni. E neanche le condizioni incerte del tempo, con pioggerella intermittente e molto leggera fino a metà pomeriggio, hanno guastato la festa, culminata nella ricca premiazione, svoltasi invece sotto un tiepido sole.

All’ottimo risultato organizzativo, a cui hanno dato un contributo molto importante gli oltre cento volontari impegnati nei tanti, delicati servizi che richiede un evento di tale importanza, il Brilli Peri aggiunge un bilancio sportivo di grande rilievo, sia sul piano quantitativo che dei risultati.

Ben diciassette, infatti, i piloti del moto club che sono scesi in pista nelle diverse categorie, una specie di “esercito” composto sia di stelle che di giovanissimi impegnati a muovere i primi passi nell’agonismo, e tre i posti sul podio conquistati al termine di gare molto combattute e incerte fino agli ultimi metri.

Chi non ha deluso le aspettative ed ha pienamente confermato i pronostici è Brando Rispoli, 10 anni e mezzo, grossetano di Porto Ercole ma tesserato per l’associazione valdarnese, che ha dominato la categoria Cadetti. Il pilota della KTM si è imposto in entrambe le manche in maniera nettissima, conducendole dalla partenza all’arrivo ed infliggendo pesanti distacchi agli avversari. Con il successo sulla pista di casa, Rispoli ha praticamente staccato il biglietto per le finali nazionali, ovvero le tre gare che assegneranno i caschi tricolore, e può quindi concentrarsi sui traguardi internazionali (campionato europeo e “mundialito”) che fanno parte del suo programma 2018.

Un’altra vittoria per il Brilli Peri è stata messa a segno da Duccio Vigni (KTM) che ha ugualmente ottenuto una doppietta, nella categoria Senior ma nel gruppo B. Secondo posto assoluto, invece, per Riccardo Tenti (Yamaha) nella classe 125, ugualmente nel gruppo B.

Da sottolineare, infine, nei Debuttanti, la presenza di due giovanissimi, Tommaso Pretto e Giacomo Bucciolini, al debutto nelle competizioni, entrambi provenienti dalla scuola di motocross del moto club di Montevarchi.

Anche questa manifestazione motocrossistica si è rivelata un evento importante per la promozione dello sport e del territorio, come hanno potuto rilevare il vice-Sindaco di Montevarchi e Assessore allo Sport Stefano Tassi e l’Assessore all’Ambiente Angelo Salvi, accolti in circuito dal Presidente del Brilli Peri Alessandro Mugnaini e dalla vice Giulia Lucacci e coinvolti nelle premiazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prossimo appuntamento con il motocross a Montevarchi il 17 giugno, con il campionato toscano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dilettanti pronti allo stop: "Se il protocollo è questo meglio fermarsi"

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • 7 castelli e ville storiche della provincia di Arezzo che domenica aprono le proprie porte (gratis)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento