rotate-mobile
Cortona Cortona

Signorelli 500: quasi mille visitatori in un giorno. Il bilancio

L'esposizione dedicata a Luca Signorelli sta totalizzando un numero superiore di ingressi rispetto agli eventi dedicati all’archeologia organizzati negli anni passati in collaborazione con Ermitage, Louvre e British Museum

Nuovo record per la mostra "Signorelli 500 - Maestro Luca da Cortona, pittore di luce e poesia". L’esposizione dedicata al grande artista in corso al Maec ha staccato il biglietto numero 27mila. Domenica primo ottobre gli accessi sono stati 822, cento in più rispetto a quelli della domenica precedente. Grazie alla decisione di prorogare l’evento dall’8 al 22 ottobre, «Signorelli 500» si candida a essere la mostra più visitata della storia del Maec. Infatti, mensilmente, l’esposizione dedicata a Luca Signorelli sta già totalizzando un numero superiore di ingressi rispetto agli eventi dedicati all’archeologia, organizzati negli anni passati in collaborazione con Ermitage, Louvre e British Museum.

"La mostra Signorelli500 ci sta dando grandi soddisfazioni - dichiara il sindaco di Cortona Luciano Meoni - è davvero un motore per il turismo di qualità, grazie anche alla visibilità ottenuta in trasmissioni televisive Rai, siti internet e riviste specializzate sia nazionali che esteri, oltre a numerosi creativi digitali che hanno condiviso la loro esperienza al Maec. La proroga al 22 ottobre consentirà di cogliere anche un obiettivo di tipo educativo e istruttivo, grazie alla presenza delle scolaresche".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Signorelli 500: quasi mille visitatori in un giorno. Il bilancio

ArezzoNotizie è in caricamento