CasentinoNotizie

Roberto Fabbri si conferma campione del mondo di E-xBike

Fabbri, già campione del mondo, ha fatto il bis, riconquistando a Boves, in provincia di Cuneo, lo scalino più alto e importante del podio mondiale 2020

Roberto Fabbri 36 anni di Bibbiena, già campione del mondo 2019 di E-X Bike, ha fatto il bis, riconquistando a Boves, in provincia di Cuneo, lo scalino più alto e importante del podio mondiale 2020.

Il sindaco Filippo Vagnoli ha commentato: “Grande emozione ed orgoglio poiché lo sport è una delle anime del nostro territorio e la nostra attenzione, anche nei confronti di discipline alternative e ancora poco conosciute, sta aumentando così come le persone che ogni anno si avvicinano alle stesse.  I risultati di Roberto Fabbri ci rendono partecipi di un processo importante che si sta compiendo sulla nostra valle e gliene siamo grati”.

“Sono molto felice del risultato ottenuto che conferma anche tanti sacrifici fatti - commenta Roberto Fabbri -. Ho voluto festeggiare questo bis portando l’ultima prova del Campionato italiano E-Bike Enduro proprio a Bibbiena, il 15 novembre, perché credo che le nostre bellissime foreste possano essere lo scenario giusto per discipline di questo tipo. La scelta di Bibbiena è stata fatta anche grazie anche all’attenzione e alla disponibilità del Comune”.

Filippo Vagnoli conclude: “Ormai intorno allo sport si stanno creando dei flussi turistici che fanno scoprire nuovi luoghi da visitare. Portare qui una competizione come quella di E-bike Enduro a livello nazionale credo possa offrire a tutto il Casentino un’altra grande opportunità a livello turistico. Il Comune sarà a fianco di Roberto e del Moto Club AM Alto Casentino per organizzare al meglio questo importante evento”.

Roberto è diventato da poco atleta ufficiale dell’azienda italiana Fantic che produce bici e moto di altissima qualità e si divide tra allenamenti e gare.

L’Assessora allo Sport Francesca Nassini commenta: “Ancora grazie a Roberto perché i suoi risultati sono anche i nostri. Questo ci spinge ad attivare quanto prima una scuola di E-Bike rivolta a bambini e adulti in Casentino”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento