rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022
social

Un aretino in serie A: Francesco Bonacci nello staff della Cremonese

Dopo le esperienze con Reggiana e Perugia, ecco la nuova avventura con la Cremonese

Un aretino in serie A che si prepara al debutto in Coppa Italia, ma soprattutto a quello in campionato di metà agosto contro la Fiorentina. Si tratta di Francesco Bonacci, classe 1994, una laurea in Giurisprudenza, figlio del compianto avvocato Antonio. Una carriera partita da lontano con una gavetta sui campi dei dilettanti. Nel suo curriculum sportivo le esperienze con Sangiovannese, quindi Sinalunghese, Montevarchi per poi compiere il salto nei professionisti.

A credere in lui come match analyst è stato Massimiliano Alvini, tecnico originario di Fucecchio, tra gli autori del miracolo Tuttocuoio, portato dalla Promozione fino alla Lega Pro. Poi le esperienze con Pistoiese, Albinoleffe, quindi la promozione in B con la Reggiana dopo essere stato accostato anche all'Arezzo.

Proprio in Emilia Alvini decide di dare fiducia a quel ragazzo aretino che entra nel proprio staff. Francesco Bonacci si fa apprezzare, è tra i più giovani collaboratori di un tecnico del campionato cadetto. Un rapporto di lavoro e di fiducia con il tecnico di Fucecchio che si consolida tanto che Alvini quando riceve la chiamata del Perugia porta Bonacci con i biancorossi, trovando un ottoavo posto.

Poche settimane fa la chimata della Cremonese appena promossa in serie A. Alvini deve comporre il suo staff e la scelta di chiamare Francesco è più che naturale. Dopo il lavoro in altura nel precampionato per il classico ritiro precampionato adesso è l'ora di limare gli ultimi dettagli prima del debutto in serie A contro la Fiorentina, al Franchi, che per due toscani come Alvini e Francesco non potrà essere una semplice partita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un aretino in serie A: Francesco Bonacci nello staff della Cremonese

ArezzoNotizie è in caricamento