Elezioni Provincia, Silvia Chiassai è presidente. Battaglia all'ultimo voto

Affluenza alta: 86,03 per cento

Alle 22 in punto si sono chiuse le urne, quindi via allo spoglio per l'elezione del nuovo presidente della Provincia di Arezzo. Oggi erano chiamati ad esprimere il proprio voto 494 consiglieri e primi cittadini dei 36 comuni del territorio. In sala dei Grandi il clima è di grande attesa. Fin dai primi minuti dello spoglio i corridoi del Palazzo brulicavano. Presenti il sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli, la senatrice della Lega Tiziana Nisini, il deputato Felice D'Ettore, il segretario provinciale del Pd Albano Ricci. L'affluenza è stata alta, come riportiamo nella tabella sottostante. In tutto l'86,03 per cento degli aventi diritto al voto ha espresso la propria preferenza.

Sarà un vero testa a testa. I primi rumors danno Silvia Chiassai - sindaco di Montevarchi dal 2016, candidata con la lista Comuni per la Provincia, espressione del centrodestra - in vantaggio sull'avversaria Ginetta Menchetti,   sindaco di Civitella in Valdichiana dal 2011 candidata di Centrosinistra per Arezzo.

Comuni I^ rilevazione II^ rilevazione III^ rilevazione
Fascia A - Comuni fino a 3.000 abitanti 23 su 117 (19,66%) 45 su 117 (38,46%) 85 su 117 (72,65%)
Fascia B - Comuni dai 3.001 ai 5.000 abitanti 7 su 52
(13,46%)
19 su 52 (36,53%) 46 su 52 (88,46%)
Fascia C - Comuni dai 5.001 ai 10mila abitanti 35 su 156
(22,43%)
83 su 156 (53,20%) 142 su 156 (91,02%)
Fascia D - Comuni dai 10.001 ai 30.000 abitanti 44 su 136 (32,35%) 78 su 136 (57,35%) 121 su 136 (88,97%)
Fascia E - Comuni dai 30.001 ai 100mila abitanti 11 su 33 (33,33%) 23 su 33 (69,69%) 31 su 33 (93,93%)

  

ORE 00,27 "Per la prima volta dopo 70 anni il centro destra è alla guida della Provincia. Sarà un incarico importante e una grande prova, avrò un doppio incarico e farò appello a tutte quelle doti  e quelle risorse che hanno le donne per farvi fronte", Queste le prime dichiarazioni di Silvia Chiassai., 

ORE 00,20 Una battaglia all'ultimo voto:Silvia Chiassai è il nuovo presidente della Provincia.

ORE 00,17 Le due schede bianche sono del Comune di Arezzo e sono state espresse dal centro destra. 

ORE 00,05 Il dilemma è risolto: la presidente del seggio ha annunciato che la scheda è stata annullata in quanto il nome riportato sul foglio è da interpretarsi come un segno di riconosciumento. 

ORE 23,38 Altro mistero durante lo spoglio: stando ad alcuni rumors ci sarebbero state due schede bianche. Non è però ancora chiaro se si tratti di schede provenienti dal centro destra o dal centro sinistra. 

ORE 22,50 Mentre lo spoglio prosegue, gli scrutatori si imbattono in una scheda dove  oltre ad essere stato marcato il nome della candidata Chiassai, è stato anche scritto un nominativo: quello del candidato Lucacci. Il dilemma nel seggio è quello di capire se si tratti di un segno di riconoscimento o meno e quindi se rendere valido o meno il voto. Si tratta infatti di un voto che, stando a quanto dibattuto nel seggio, ha un indice di ponderazione pari a 893. Tale indice altro non è che una cifra derivata dal rapporto tra popolazione e rappresentanti politici. Ogni consigliere del comune di Arezzo ha un coefficiente pari ad 893: si tratta quindi di un voto che potrebbe avere un peso importante nello spoglio complessivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento