Prende forma la Lista Ralli, con Agnolucci capolista ci sono Sisi, Buricchi e Masini

La lista con il nome del candidato a sindaco del centro sinistra si sta componendo. Ecco i primi nomi ufficiali

La lista del sindaco che porterà il nome di Luciano Ralli ci sarà. I lavori per completarla sono febbrili e intensi e a giorni si terrà la riunione di tutti i componenti per dare forma al gruppo. 

Il capolista scelto è il medico, ex presidente dell'Istituzione Giostra, Angiolo Agnolucci, professionista stimato in città, che era finito nella ridda di nomi papabili come candidato a sindaco del centro sinistra, tanto che lui stesso dovette mandare una lettera per spiegare che non sarebbe stato lui a correre per il ruolo di primo cittadino.

Ma in attesa dell'ufficiliazzazione ci sono altri nomi che si sono inseriti in lista. Flavio Sisi, per esempio, rappresentante delle sagre aretine, Gino Ciofini presidente della Uisp, Fabio Buricchi ex dipendente comunale e animatore delle battaglie per le case popolari, per la rimozione dell'amianto dal caseggiato di via Malpighi attraverso la guida del Sunia della Cgil. Sarà presente anche Pamela Masini, docente di scuola primaria impegnata sindacalmente e parte del coordinamento donne del Pd.

Nel centro sinistra si delineano quindi cinque liste. Quella che porterà il nome di Ralli si affiancherà a quella del Partito Democratico, di Arezzo 2020, dei giovani di Arezzo ci Sta che sono pronti per presentarsi alla città e di CuriAmo Arezzo che avrà Michele De Angelis come capolista e che proprio in queste ore ha ufficializzato un altro nome in lista, quello di Salvatore Monaca 65 anni, architetto, docente in pensione di arte e immagine nelle scuole medie dove è stato impegnato in programmi di educazione alla democrazia e progetti contro il bullismo.

Ma il discorso non è chiuso. Il centro sinistra sta valutando a vari livelli come utilizzare al meglio la partecipazione attiva dei nomi espressione di alcuni partiti che potrebbero confluire in una delle liste già citate, oppure formarne una nuova nella quale potrebbero trovare spazio i simboli di Italia Viva, del Psi e di Azione ad esempio. In quel caso potrebbe spuntare la sesta lista.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Coronavirus, sono 2.207 i nuovi casi in Toscana. 48 i decessi: quattro sono aretini

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Coronavirus: 1.892 nuovi casi e 44 decessi. I dati della Regione Toscana

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento