rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Politica Anghiari

Antenna di Anghiari, il tema arriva in Regione: "Responsabilità del Comune"

I consiglieri Ceccarelli e De Robertis (Pd) all’assessore Ciuoffo: "Continui rimpalli di titolarità tra amministrazione locale e società. Sollecitiamo chiarezza nell'interesse dei cittadini"

“E’ importante chiarire i termini e responsabilità di questo percorso nell’interesse e nella sicurezza della popolazione di Anghiari. E’ il Comune che deve convocare la conferenza dei servizi e pianificare la corretta installazione degli impianti.”

Con queste parole il consiglieri PD Vincenzo Ceccarelli e Lucia De Robertis hanno interrogato l’assessore alle infrastrutture, tecnologie e innovazione Stefano Ciuoffo, sulla vicenda dell’installazione di un’antenna per telefonia mobile della società INWIND il loc. “La Gattina” nel comune di Anghiari .

“In questi mesi su questa  vicenda abbiamo assistito ad una serie di atti che hanno portato ad una situazione di stallo con continui rimpalli di titolarità tra il Comune e la società. Raccogliendo anche la preoccupazione di molti cittadini, abbiamo  ritenuto importante sollecitare l’assessore e la Giunta Regionale per fare chiarezza su questa storia, ristabilendo le reali competenze. Ricordiamo che i comuni toscani, grazie ad apposite modifiche alla LR 49/2011 che abbiamo votato nella seduta del Consiglio Regionale del 12 marzo scorso, possono attivare percorsi partecipativi per la definizione degli impianti e tavoli di confronto che coinvolgano le società private, le amministrazioni comunali e anche la cittadinanza. Ci risulta che l’amministrazione comunale dovrebbe convocare questo tavolo di confronto”    

Dal comitato

"Il Comitato No Antenna di Anghiari prende atto con soddisfazione della richiesta di interrogazione rivolta ad Eugenio Giani, presidente della Giunta Regionale della Toscana, dai consiglieri regionali Vincenzo Ceccarelli e Lucia De Robertis e intitolata "In merito alla installazione di un'antenna per la telefonia in località 'La Gattina' nel Comune di Anghiari". L'interrogazione ripercorre in dettaglio tutta la vicenda, sia nei suoi aspetti procedurali (silenzio-assenso e inerzia del Comune), sia sociali (importanza per gli Anghiaresi, costituzione di comitato), sia patrimoniali (risarcimenti ai proprietari confinanti) per giungere infine alla risoluzione di entrare in contraddittorio con Inwit SpA. In sostanza viene chiesto al Presidente della Giunta Regionale di: valutare l'iter che ha condotto alla collocazione dell'antenna proprio in quel punto; interessarsi al tavolo di confronto che dovrà avere luogo tra Comune di Anghiari e Inwit SpA. "Nell'attesa di conoscere quelle che saranno le risultanze dell'interrogazione, il Comitato, in spirito di collaborazione, rivolge il proprio invito al Sindaco affinché, essendo senza dubbio parte interessata e a nome dei cittadini di Anghiari, possa prendere parte ad ogni operazione preparatoria alla trattativa con Inwit SpA e alla trattativa stessa come semplice osservatore."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antenna di Anghiari, il tema arriva in Regione: "Responsabilità del Comune"

ArezzoNotizie è in caricamento