Emergenza Coronavirus, i dati sugli appelli di esame e le tesi di laurea

dal 1° marzo al 7 maggio scorsi sono stati 6826 gli appelli di esame

Anche durante il periodo più critico del lockdown l’Ateneo ha garantito a tutti gli studenti la possibilità di proseguire o – nel caso delle lauree – di concludere il proprio percorso formativo, riducendo al minimo il disagio in attesa di riprendere le normali attività, in sicurezza, nel prossimo anno accademico. Lo confermano i dati sul numero degli appelli e delle lauree durante l'emergenza per la pandemia: dal 1° marzo al 7 maggio scorsi sono stati 6826 gli appelli di esame, il 10 per cento in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, quando erano stati 6183, e 1354 gli studenti laureati, sostanzialmente lo stesso numero dello scorso anno (1366).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cento maestre statali licenziate tornano precarie. Tacconi: "Frutto di una sentenza del Tar, ma così la scuola non può funzionare"

  • Manuel Contu in finale ai Giochi Matematici del Mediterraneo

  • Chiassa, Antria, Tregozzano: al via il progetto di attività pomeridiane ed extra-didattiche

  • Effetto pandemia, quei bimbi aretini che "scrollano" TikTok se non vanno all'asilo

  • Il virus e la fragilità, il racconto della solitudine degli anziani di Arezzo

  • "Forza Ragazzi!". Un laboratorio per la resistenza culturale degli studenti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento