Orafi in "sfida" sul web. Beppe Angiolini e OroArezzo presentano la 30esima edizione di Premiere

In diretta Instagram, Beppe Angiolini presenta tema e nuovo format dell’iniziativa che ha accompagnato negli anni la manifestazione e che per la 30esima edizione si sposta online

Beppe Angiolini, art director e presidente onorario Camera dei Buyers della Moda

Promuovere e valorizzare la creatività e le altissime competenze tecniche dell’oreficeria Made in Italy. Questo l’obiettivo di Oroarezzo Italian Exhibition Group attraverso Premiere, il tradizionale concorso rivolto alle migliori aziende manifatturiere dei distretti orafi Italiani, giunto nel 2020 alla trentesima edizione e presentato ufficialmente domani, 11 giugno, sul canale Instagram della manifestazione alle ore 180 dall’art director e presidente onorario Camera dei Buyers della Moda Beppe Angiolini

L’appuntamento, nato nel cuore del territorio aretino in seno alla manifestazione di Ieg dedicata alle eccellenze produttive della penisola che meglio esprimono la qualità della produzione orafa e che tornerà nel 2021, valorizza il design, l’ingegno e la spinta all’innovazione della manifattura italiana, quell’ “art of manufacturing” riconosciuta e apprezzata in tutto il mondo. E lo fa quest’anno con una veste nuova, Premiere Digital Edition, celebrando il gioiello simbolo della ripartenza on line: attraverso il linguaggio del web e sfruttando le potenzialità dei social network gli orafi italiani sono chiamati a valorizzare le proprie creazioni più iconiche, il gioiello che meglio rappresenta i valori aziendali, la capacità produttiva, il know-how tecnologico. L’iniziativa conferma l’impegno di Ieg nel valorizzare le eccellenze dei distretti nazionali e il territorio aretino, sostenendo le aziende nella fase post lockdown e affiancandole in un processo di digitalizzazione che mette loro a disposizione servizi altamente professionali per migliorare la propria presenza online e potenziare la visibilità delle proprie creazioni sui mercati internazionali, come il progetto “Oroarezzo On Stage”, vetrina virtuale che racconta con immagini e video i protagonisti del settore e le novità di prodotto, cui hanno già aderito un centinaio di aziende.

Regolamento e modulo di partecipazione sul sito www.oroarezzo.it 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Coronavirus, sono 2.207 i nuovi casi in Toscana. 48 i decessi: quattro sono aretini

  • Coronavirus: 1.892 nuovi casi e 44 decessi. I dati della Regione Toscana

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento