Lunedì, 26 Luglio 2021
Economia

Banca Tirrenica entra a pieno della famiglia Ubi. E' il giorno del passaggio

E' il giorno dell'ingresso ufficiale nella grande famiglia Ubi. Da oggi non solo l'ex Etruria ma anche quella che ad oggi è conosciuta come Banca Tirrenica non esisteranno più. L'istituto di credito degli aretini, quello che il 22 novembre 2015...

scritta-banca-corso2

E' il giorno dell'ingresso ufficiale nella grande famiglia Ubi.

Da oggi non solo l'ex Etruria ma anche quella che ad oggi è conosciuta come Banca Tirrenica non esisteranno più. L'istituto di credito degli aretini, quello che il 22 novembre 2015 dopo l'applicazione del decreto salva-banche è stato posto in risoluzione insieme a Banca Marche, CariChieti e Carife, entra ufficialmente a far parte del gigantesco gruppo Ubi Banca. Un passaggio annunciato da tempo e per il quale le ultime giornate hanno rappresentato momenti di particolare concitazione e lavoro extra. In tutto sono 141 le filiali di Banca Tirrenica ad essere coinvolte in questo passaggio. Oltre 200mila invece i conti correnti che sono stati migrati, ben due milioni (1.998.859 per l'esattezza) le anagrafiche di clientela coinvolte, 1.452 dipendenti e 86mila finanziamenti migrati.

La prima delle tre good bank acquisite da Ubi ad aver completato il processo di migrazione è stata Banca Marche. Lo scorso ottobre infatti, l'istituto di credito ha concluso le operazioni di passaggio. Dopo la ex Etruria sarà il momento di Banca Reatina (ex CariChieti). Questo sarà l'ultimo istituto di credito ad essere inglobato in Ubi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banca Tirrenica entra a pieno della famiglia Ubi. E' il giorno del passaggio

ArezzoNotizie è in caricamento